Giovedì, 19 Ottobre 2017
Salute

Salute (63)

Il miele è un arma efficace contro la diffusione dei superbatteri antibiotico-resistenti, cause di infezioni che secondo le stime uccideranno attorno a 10 milioni di persone entro il 2050. I batteri infatti continuano a evolversi e gli antibiotici diventano inefficaci, ma una ricerca dell'University of Technology di Sydney, guidata dalla microbiologa Nural Cokcetin, dimostra che batteri e alcuni superbatteri sono incapaci di resistere alle proprietà medicinali del miele. "Il miele è conosciuto da millenni ma i batteri non hanno imparato a sviluppare resistenza", ha dichiarato Cokcetin in occasione della Settimana della Scienza a Sydney. "Abbiamo dimostrato che in condizioni nelle…
Il ruolo del medico di base sta cambiando, questo in seguito ad una delibera della Regione Lombardia. La delibera X/6551 del 04/05/2017 ha definito i modi con cui verranno presi in carico i pazienti affetti da malattie croniche come il diabete e l'ipertensione da parte di cooperative di medici in modo da assicurare a questi pazienti una continuità di cura e prevenzione che oggi nelle grandi realtà metropolitane non è possibile. Abbiamo chiesto al Dottor Ennio Canepa, medico di base a Varzi, una quadro della situazione che si va delineando. Da quanto tempo fa il medico di base? "È dal…
Analizzare il genoma di un malato di cancro e suggerire il programma terapeutico adatto al caso. Un compito che a 'Watson', il supercomputer sviluppato da Ibm, richiede 10 minuti contro le 160 ore-persona necessarie a un team medico in carne e ossa. A confrontare le performance della macchina e quelle dell'uomo è uno studio pubblicato su 'Neurology Genetics', anticipato online a luglio, rilanciato e commentato sul portale 'Ieee Spectrum'. Il lavoro - frutto di una collaborazione tra il New York Genome Center (Nygc) e il team Watson for Genomic - riguarda il caso di un uomo di 76 anni colpito…
I bambini costretti a interrompere la chemioterapia per ipersensibilizzazione potranno continuare la cura grazie ad un metodo innovativo studiato dall’équipe dell’Oncologia pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma. Si tratta della pratica di desensibilizzazione al carboplatino, che si basa su un uso efficace del farmaco e consiste nel dare dosi crescenti della sostanza così da evitare reazioni allergiche e rendere l’organismo tollerante al chemioterapico. Lo studio condotto da Antonio Ruggiero (docente Cattolica di Roma - équipe medica dell’Uoc di Oncologia pediatrica della Fondazione policlinico universitario Agostino Gemelli) è stato pubblicato sulla rivista 'Frontiers in Pharmacology'. La tecnica è stata testata su…
Il pisolino pomeridiano fa bene alla salute, a patto però che non superi i 40 minuti. A dirlo è uno studio dell'American College of Cardiology, secondo cui il riposino perfetto dura circa 20 minuti. I ricercatori, studiando 300mila persone in tutto il mondo, hanno visto che "in chi dorme più di 40 minuti nel pomeriggio c'è un aumento del rischio di colesterolo alto, pressione alta e aumento di massa grassa. In particolare, chi dorme oltre 90 minuti ha il 50% in più di possibilità di contrarre il diabete di tipo 2". Anche dormire troppo poco, però, "può essere dannoso e…
Il Numero unico delle emergenze dovrebbe facilitare le richieste di intervento. Ma non è così. La storia raccontata da Valentina Ruggiu è un esempio di come si può morire perché i soccorsi tardano ad arrivare. Il 112, numero unico europeo per le emergenze, è diventato operativo da pochi giorni anche in Italia dopo essere stato varato con la riforma della Pubblica amministrazione e aver ottenuto l'ultimo via libera il 4 agosto scorso. Il modello è quello del 911 americano, un solo numero per ogni tipo di emergenza, non soltanto in Italia, ma in tutta Europa. Il servizio, attivo 24 ore…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari