Giovedì, 16 Agosto 2018
Salicemotori_stringa
Video

Video (138)

L'Oltrepò Pavese nacque ufficialmente nel 1164, quando l'Imperatore Federico I concesse alla città di Pavia il diritto di nominare i consoli nelle località che costituiscono, grosso modo, l'attuale provincia di Pavia. Questo atto seguì peraltro ad un periodo in cui l'ingerenza pavese nelle terre a sud del Po si era andata intensificando; d'altra parte il riconoscimento imperiale non esimeva il comune pavese da una lunga lotta contro le città di Tortona e Piacenza, già dominatrici del territorio, e nemiche di Pavia a causa della diversa collocazione politica (esse guelfe, Pavia ghibellina). Prima di questo atto infatti l'Oltrepò Pavese non esisteva…
La Via del Sale, o Via del Mare, è un percorso con panorami mozzafiato sul golfo Paradiso e su tutto l’Appennino lombardo-ligure. 85km di bellezza, natura e solitudine
"Il Piedescritto", la rubrica di Smoppy che si occupa di raccontare i borghi e le specialità d'Italia. Settimana dopo settimana visiteremo un borgo lontano dagli itinerari del turismo di massa cercando di entrare in contatto con le persone e le tradizioni locali. Tutto questo è il Piedescritto, ossia il tentativo di scrivere una nuova storia di viaggio attraverso i nostri piedi, calandoci nel territorio italiano passo dopo passo. Oggi siamo a Varzi, un piccolo borgo nell'Oltrepò Pavese celebre per essere al centro della via del sale, l'antica rotta commerciale che univa la Lombardia al mar Tirreno.
L’Oltrepò Pavese è un'area della provincia di Pavia con superficie pari a circa 1 097 km² ed una popolazione di 146 579 abitanti, che deve il suo nome alla peculiarità di trovarsi a sud del fiume Po, in pieno Appennino Settentrionale, territorio geograficamente e morfologicamente molto simile a quello appartenente all'Emilia. L'Oltrepò Pavese è letteralmente incuneato tra l'Emilia-Romagna, con la provincia di Piacenza a est ed il Piemonte, con il Tortonese in provincia di Alessandria a ovest. Da sottolineare inoltre che nella parte più meridionale, percorrendo per pochi chilometri l'Alessandrino o il Piacentino, si trova il confine con la Liguria,…
Nazzano, un piccolo gioiello dell'Oltrepo pavese Castello di Nazzano – Rivanazzano Terme - Tipologia generale: architettura fortificata - Tipologia specifica: castello - Epoca di costruzione: sec. XI Descrizione È un alto e bel castello posto in luogo isolato, al centro del paese, sulla sommità di una collina che domina la valle del torrente Staffora. L'organismo è costituito da un corpo principale a blocco, una "rocchetta", d'impianto rettangolare, e da un'alta torre a pianta quadrata, ad esso adiacente. La facciata è arricchita dà un grande archivolto ogivale, cieco: un motivo alquanto insolito in area lombarda. L'intervento di restauro neocastellano dell'inizio del…
Ricordo l'Oltrepò Pavese ed i suoi profumi, lui ne ha per ogni stagione. Il caldo profumo di polenta in inverno, il fresco profumo d'uva in estate durante la vendemmia: L'oltrepò è la culla dei vini più buoni al mondo. L'oltrepò pavese è terra ed acqua, fiumi e distese di grano e vigneti. L'oltrepò pavese ha borghi antichi; Ha sapori per ogni palato. L'oltrepò pavese ti culla e ti coccola, tenendoti al caldo.

Leggi Il Periodico News - AGOSTO 2018

Meteo Oltrepò Pavese

Sunny

30°C

Oltrepò Pavese

Sunny

Humidity: 38%

Wind: 17.70 km/h

  • 16 Aug 2018

    Sunny 30°C 18°C

  • 17 Aug 2018

    Partly Cloudy 31°C 18°C

Meteo Voghera

Sunny

30°C

Voghera

Sunny

Humidity: 36%

Wind: 17.70 km/h

  • 16 Aug 2018

    Sunny 31°C 17°C

  • 17 Aug 2018

    Partly Cloudy 32°C 17°C

  1. Primo piano
  2. Popolari