Sabato, 25 Novembre 2017

COSTRETTO A MANGIARE ESCREMENTI ED AD UBRIACARSI - 2 GIOVANI ACCUSATI DI BULLISMO SU ADOLESCENTE

 Costretto a mangiare escrementi, a ubriacarsi, ad appartarsi con una prostituta e a subire atti sessuali con un ombrello: sono alcuni degli episodi di bullismo denunciati da un adolescente, e che ora sono al vaglio del tribunale di Torino in un processo che vede altri due giovani imputati di stalking, violenze e lesioni.
    La storia risale al periodo tra il febbraio del 2013 e il settembre del 2014. La presunta vittima, all'epoca, aveva 16 anni e frequentava una scuola professionale in provincia insieme ai due imputati di qualche anno più grandi. I tre erano amici ma, ad un certo punto, il più piccolo - secondo l'accusa del pm Dionigi Tibone - avrebbe cominciato a essere preso di mira e a subire delle angherie. Una sera, fra l'altro, venne portato in una strada per avere un rapporto sessuale con una prostituta alla loro presenza.
    "Non è mai successo niente di tutto questo", sostengono i due imputati. Oggi in aula è stato interrogato un quarto giovane, che ha detto di non essersi mai accorto di nulla.

giift

Leggi Il Periodico News - NOVEMBRE 2017

annuncio_periodico_2 Tecno_Serramenti_Intera bozza la sveglia il periodico news

BM_ambiente fastcon-mezza-pagina_ok Ediltecno_mezza_2_OK Verde-Ferrari_mezza-01 agierre-mezza-ok comunicati
  1. Primo piano
  2. Popolari