Sabato, 25 Novembre 2017
Primo Piano

Primo Piano (461)

Non deve essere archiviata l' inchiesta per omicidio volontario a carico di Francesco Sicignano, il pensionato di Vaprio d'Adda (Milano), che nell'ottobre 2015 sparò e uccise un ladro albanese. Lo ha ribadito, davanti al gip di Milano, il legale dei genitori del giovane morto, l'avvocato Teodor Nasi, che aveva presentato opposizione all'archiviazione chiesta dalla Procura e che in udienza venerdì mattina è tornato a sottolineare la necessità di nuove indagini sull'ipotesi che l'uomo possa aver sparato dall'alto mentre l'albanese era ancora sulle scale esterne dell'abitazione e non ancora dentro la casa. In particolare, tra gli approfondimenti necessari da effettuare, secondo…
Il "Boccio" di Rivanazzano Terme non ha bisogno di molte presentazioni, sia per gli assidui frequentatori sia per chi non "ci ha mai messo piede", il Boccio è… il Boccio. Sembra esistere da sempre o perlomeno esiste da sempre nella memoria di chi oggi, ancora cliente e sorpassate molte primavere, racconta del primo dopoguerra e lo ricorda già aperto. Un locale storico, un punto di ritrovo per molti rivanazzanesi e non solo, allora come oggi: certo le cose sono cambiate dai tempi delle sorelle Nebbiolo, oggi i campi da bocce non sono più attivi, sono passate diverse gestioni ma gli…
Le chiese non sono dei supermercati dediti al commercio, quindi bando ai listini con i prezzi. Il nuovo monito alla gratuità del servizio nelle parrocchie arriva da papa Francesco nel corso della messa celebrata a Casa Santa Marta.«Quante volte con tristezza entriamo in un tempio; pensiamo a una parrocchia, un vescovado, non so…. Pensiamo e non sappiamo se siamo nella casa di Dio o in un supermercato. Ci sono lì i commerci, anche c’è la lista dei prezzi per i sacramenti. Manca la gratuità. E Dio ci ha salvato gratuitamente, non ci ha fatto pagare nulla», spiega il Pontefice nell’omelia.…
Operazione anti contrabbando della Guardia di Finanza di Pavia. I finanzieri del Comando Provinciale sono impegnati, da questa notte, in una vasta operazione di contrasto al contrabbando di sigarette. In un capannone di Sannazzaro de Burgondi è stata scoperta una fabbrica clandestina per la produzione di sigarette destinate al mercato europeo. Al momento tre sono gli arrestati e diverse decine le tonnellate di sigarette e di tabacco sequestrate.
Una bustina contenente marijuana: è quanto ha consegnato alla sua maestra d'infanzia una bimba di tre anni ieri a Bari, in una scuola materna del quartiere Libertà. Il personale scolastico ha subito informato la polizia che è intervenuta sul posto, sequestrando la bustina, e si è poi recata nell'abitazione dei genitori della piccola. In casa c'era il padre e gli agenti, durante la perquisizione, hanno sequestrato altri due grammi circa di marijuana. L'uomo, 31enne di nazionalità nigeriana, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti.
Panico e momenti di apprensione ieri pomeriggio alla stazione di Mortara; intorno alle 14,15, ignoti hanno spruzzato spray al peperoncino al bar e alla biglietteria. Il gas urticante ha provocato bruciore agli occhi e alle vie respiratorie a ben quindici persone e, due donne, hanno -addirittura- avuto bisogno delle cure del 118. Sul posto (ma solo dopo) sono intervenute le Forze dell'Ordine. Il Codacons: "Non osiamo pensare a cosa sarebbe accaduto se al posto dello spray urticante – che pure ha avuto effetti dannosi – si fosse trattato di un attacco armato o di una bomba. Come sempre Carabinieri e…
giift

Leggi Il Periodico News - NOVEMBRE 2017

BM_ambiente fastcon-mezza-pagina_ok Ediltecno_mezza_2_OK Verde-Ferrari_mezza-01 agierre-mezza-ok comunicati
  1. Primo piano
  2. Popolari