Mercoledì, 01 Aprile 2020
Il Periodico News - Alimentazione

Il Periodico News - Alimentazione (175)

I primi due mesi dell’anno sono per antonomasia quelli in cui, da rito antico, si macella il maiale. Una tradizione che affonda le proprie radici in tempi lontani e che coincide con gli usi e i costumi dei contadini che ne sfruttavano ogni parte. In antichità, assieme al pollame, costituiva la principale fonte di proteine. Quasi tutte le famiglie allevavano uno o più maiali che venivano ingrassati soprattutto con gli scarti dell’orto, e con gli avanzi del cibo quotidiano. L’uccisione e la macellazione dell’animale riunivano intere famiglie e amici di famiglia in una festa quasi rituale. Oltre ai prodotti conosciuti…
Sesto appuntamento legato al magico mondo della miscelazione, al quale abbiniamo la naturalezza dei prodotti tipici firmati Oltrepò Pavese. Golden bianca classica, rossa Stark, Renetta, Annurca, Fuji, Champagne, Granny Smith… sono MELE prodotte nella nostra terra ed il comune di Bagnaria è un importante “vetrina a cielo aperto”. Utilizziamole per creare il nostro OLTREPO’ PAVESE SPRITZ, ovviamente con un vino del territorio. Come ci ricorda Fulvio Piccinino, lo Spritz è un cocktail sulla cui data di nascita regna l’incertezza, si dice che sia stato creato per “necessità” dai soldati austriaci di stanza nel Triveneto durante la sua occupazione negli anni…
I ceci sono dei legumi salutari dalla storia molto antica; sono i semi di una pianta leguminosa che veniva coltivata fin dall’età del Bronzo e nella zona dell’Iraq. Erano un alimento già diffuso nel mondo antico tra Greci, Romani ed Egizi. Tra il 1580 e il 1100 a. C., ci sono testimonianze scritte della presenza del cece in Egitto. Venivano impiegati soprattutto per alimentare gli schiavi, perché erano fonte di energia e permettevano di lavorare anche nelle giornate più estenuanti. Anche i Greci credevano che il cece desse potenza, infatti il nome greco dei ceci era kikus, che appunto significa…
Quinto appuntamento legato al magico mondo della miscelazione, al quale abbiniamo la naturalezza dei prodotti tipici firmati Oltrepò Pavese. Posso scrivere con tranquillità che il NEGRONI è un po’ il “re arrogante” degli aperitivi nei bar dello stivale (e non solo), perché arrogante? Perché, si sa, che dopo due o tre Negroni… insomma, non si sa più niente (cit.). Però è buonissimo ed affermo, dopo quasi vent’anni passati dietro un bancone, che molti clienti che ho avuto l’onore di servire hanno attraversato un periodo “a Negroni”. Ho spesso sentito dire “belli i tempi del Negroni”. Cosa rende così amato questo…
Abbiamo festeggiato con brindisi, prelibatezze e abbuffate di ogni genere. Adesso è il momento di pensare alla linea e rientrare nei ranghi di un’alimentazione più equilibrata. Perdere un po’ di peso non è impossibile, è anche un atto doveroso nei confronti del nostro fisico il quale, dopo tanti stravizi, ha bisogno di un momento di riposo e di detox. La ricetta di questo mese è una zuppa che utilizza un prodotto del nostro territorio molto prezioso per la nostra salute: la cipolla dorata di Voghera. La cipolla, con tutte le sue varietà, è un ortaggio diffuso in tutto il mondo…
Quarto appuntamento legato al magico mondo della miscelazione, al quale abbiniamo la naturalezza dei prodotti tipici firmati Oltrepò Pavese. “Quel maledetto giorno che ho messo in lista l’IRISH COFFEE lo ricorderò tutta la vita” . Manu L’IRISH COFFEE, il principe dell’inverno, è il più famoso drink corroborante della storia della miscelazione e nasce all’aeroporto di Dublino, inventato dal barman Joe Sheridan. La leggenda narra che, in una fredda notte d’inverno si ruppe il riscaldamento della sala d’aspetto gremita di persone in attesa del loro volo transoceanico e che per dare loro calore, energia ed alleviare la noia dell’attesa, il barman…

Leggi Il Periodico News - MARZO 2020

  1. Primo piano
  2. Popolari