Mercoledì, 18 Ottobre 2017
Primo Piano

Primo Piano (426)

L’operatrice socio-sanitaria di una casa famiglia vogherese che il Marzo scorso fu arrestata con l’accusa di maltrattamenti ai danni degli anziani ospiti della struttura in cui la 31 enne romena lavorava, ha fatto causa alla cooperativa di cui era dipendente. Le motivazioni sarebbero le condizioni lavorative a cui era sottoposta con turni esasperanti, 5 giorni alla settimana 24ore su 24. Situazione che avrebbero causato alla donna un forte stress. Questa versione era già stata fornita dalla donna al Gip di Pavia durante l’interrogatorio successivo al suo arresto, ora attraverso il suo legale Fabio Civardi, è stata depositata l’istanza nella quale…
La partecipazione alle prove Invalsi diventa requisito d’ammissione all’Esame, ma non incide sulla votazione finale, che sarà determinata dal percorso fatto dagli alunni durante il triennio. Lo svolgimento è anticipato ad aprile e a italiano e matematica si aggiunge l’inglese. Competenze in cittadinanza e costituzione valorizzate all’orale. Insieme al diploma arriva un modello nazionale di certificazione delle competenze, risultato della sperimentazione già condotta da circa 2.700 scuole. Sono le principali novità del nuovo esame di Stato della scuola secondaria di I grado, disegnato da uno dei decreti attuativi della legge 107 del 2015, La Buona Scuola, approvati lo scorso aprile.…
Lo chef scozzese e popolarissimo personaggio televisivo ha girato un documentario per denunciare la piaga della cocaina. Quindici stelle Michelin all'attivo, una ventina di ristoranti in tutto il mondo di cui due in Italia, uno in provincia di Siena l'altro a Santa Margherita di Pula, Cagliari - Ramsay non è il primo chef ad aver parlato della cocaina nell'industria della ristorazione. Già nel 2000, Anthony Bourdain, un altro volto della tv e mago dei fornelli, si confessava tra le pagine del suo "Kitchen Confidential" raccontando di come si sia fatto le ossa nelle cucine più anguste e sporche degli Usa…
"Prendi lassativi", "Prenditi a pugni lo stomaco", "Digiuna più che puoi". Sono solo alcune delle regole folli del "club clandestino" delle adoratrici di "Ana", la "dea" dell'anoressia. Un club composto da un'ottantina di giovani tra i 12 e i 22 anni e che è solo una piccola parte di un mondo sommerso che è fatto di ragazzine e ragazzini (ma anche adulti) dediti a darsi consigli e spronarsi nella corsa a chi è più magro. Lo racconta oggi Azzurra Noemi Barbuto su Libero. La giornalista si è "infiltrata" in un gruppo di WhatsApp dove la morte viene sfidata ed esaltata…
Adan, tredicenne iracheno malato di distrofia muscolare e costretto a vivere su una sedia a rotelle, era arrivato a Bolzano qualche giorno fa con i genitori e i tre fratellini, dopo essere stato espulso dalla Svezia, che non aveva accolto la loro richiesta di protezione internazionale. Il giovanissimo iracheno è stato espulso su applicazione della Circolare Critelli, che ha impedito alle autorità italiane di garantire accoglienza al nucleo familiare, costretto così a passare le notti all'addiaccio o in alloggi di fortuna trovati da alcune associazioni di volontariato. Venerdì 6 ottobre, Adan è caduto dalla sedia a rotelle a causa di…
In Italia quasi mille minori ogni anno sono vittime di abusi sessuali: circa 2 bambini ogni giorno. Ma lo scorso anno si è registrato un vero record: 5.383 minori vittima di violenza, non solo sessuale; si tratta di circa 15 bambini ogni giorno. In sei casi su 10 si tratta di bambine. Un dato che segna un preoccupante 6% in più rispetto all'anno precedente. L'allarme sul fenomeno viene dagli ultimi dati Interforze del 2016, elaborati nel Dossier della Campagna Indifesa di Terre des Hommes (6/a edizione) presentato oggi alla presenza del Presidente del Senato Pietro Grasso. La violenza domestica è…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari