Lunedì, 18 Dicembre 2017
Primo Piano

Primo Piano (455)

La merenda dei bambini, qualche scatto che ritrae la figlia e tanta musica. I video di Vasco Rossi, Jovanotti e Red Hot Chili Peppers insieme all’intramontabile Nutella e foto di cani, un’altra sua passione. La normalità apparente. A guardare i post di qualche giorno fa nella pagina Facebook della madre 39enne, originaria di Carpi, ma residente a Luzzara nel mantovano, non si immagina certo quello che sarebbe successo. La donna, che sembra soffrisse di problemi psichici, ha soffocato la bimba di 2 anni e, poi, è salita in auto con l’altro figlio di 5 anni per andare in campagna, dove…
L'affollamento carcerario prosegue e a fine novembre negli istituti di pena italiani risultavano oltre 58 mila i detenuti con un affollamento del 115,1%. Nello stesso periodo del 2016 i reclusi erano 4 mila in meno. Lo rileva l'associazione Antigone che si batte per i diritti nelle carceri. I cinque istituti più affollati risultano essere: Lodi, con un affollamento del 204,4%, Larino 195,3%, Como 194,8%, Brescia 183,3% e Bergamo 183,2% I detenuti stranieri risultano essere il 34,2% concentrati, per la maggior parte, in cinque istituti: Bolzano, Arbus is Arenas, Imperia, Trento e Rovigo. Secondo i dati di Antigone, inoltre, il rapporto…
Rinchiuso in un bagno pubblico, picchiato a calci e pugni e costretto a masturbarsi. Ma non basta: la scena di autoerotismo, ripresa in un video dai due aguzzini, è stata postata su WhatsApp . E' quanto accaduto a un giovane di 15 anni di Nardò, in provincia di Lecce. I carabinieri hanno arrestato e collocato in comunità un 17enne e un 15enne ritenuti responsabili di rapina, sequestro di persona, violenza sessuale, pornografia minorile e tentata estorsione. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale dei minorenni su richiesta del sostituto procuratore Imerio Tramis. I due si sono prima impossessati…
Il sostituto procuratore di Brescia Katy Bressanelli ha chiesto una condanna a 16 anni di carcere per Mirco Franzoni, il bresciano che a Serle la sera del 14 dicembre del 2013 durante una colluttazione sparò e uccise un ladro che era entrato nell'abitazione del fratello. La vittima, Eduard Ndoj, morì per un colpo di fucile. "Voleva togliermi dalle mani il fucile ed è partito un colpo. Non volevo uccidere" si è sempre difeso l'imputato accusato di omicidio volontario.
Ha tentato di uccidere la figlia di tre anni dandole per due volte droghe e sedativi con il biberon, mentre la bimba era ricoverata all'ospedale Bambino Gesù di Roma per controlli. L'intervento tempestivo dei medici ha evitato la morte della bambina. Per questo Marina Addati, 29 anni, arrestata a gennaio e detenuta nel carcere di Benevento, è stata mandata a processo con giudizio immediato dalla Procura di Roma con l'accusa di tentato omicidio. L'udienza il 10 gennaio davanti ai giudici della Quinta sezione penale.
Il Prefetto di Pavia, Attilio Visconti, si è fatto portatore della proposta di un regolamento unico ed uniforme per tutti i Comuni della Provincia di Pavia per risolvere il problema del proliferare delle slot machine. Il Prefetto intende anche procedere alla mappatura di tutte le sale gioco aperte nella Provincia. Codacons: "Accogliamo con favore l'iniziativa del Prefetto; senza una regolamentazione comune si rischia il Far West. Resta comunque la necessità di dimezzare i punti gioco e rottamare le macchinette slot più vecchie e rimpiazzarle solo in parte con altre che siano collegate direttamente con i Monopoli di Stato. I sindaci…

  1. Primo piano
  2. Popolari