Lunedì, 16 Dicembre 2019

BRONI - CANNETO PAVESE – CASTANA - MONTESCANO - ROVESCALA - GIUSEPPE DE LUCA È IL NUOVO SEGRETARIO COMUNALE

Passaggio di consegne negli uffici municipali: da venerdì 1 novembre il ruolo di segretario comunale sarà ricoperto dall'avvocato Giuseppe De Luca, già dirigente presso il Gabinetto del Ministro dell'Ambiente e destinatario di due encomi solenni, nel 2016 e nel 2018, proprio per l'eccellente lavoro svolto a Roma. Classe 1970, De Luca raccoglierà il testimone dalle mani dell'attuale segretario Mario Bianco, in forza anche ai Comuni di Sant'Angelo Lodigiano e Graffignana (LO), che terminerà il proprio servizio per collocamento a riposo a partire dal prossimo 31 ottobre.

«A nome di tutta l'Amministrazione comunale – dichiara il sindaco di Broni, Antonio Riviezzi - vorrei ringraziare il dottor Bianco per l'encomiabile servizio reso alla collettività bronese. Un'opera attenta e svolta con equilibrio, impegno, grande senso di responsabilità e profondo rispetto sia per i cittadini, sia per le istituzioni. Contestualmente vorrei porgere, in rappresentanza della nostra comunità, un caloroso benvenuto al dottor De Luca ed un grosso in bocca al lupo: sono certo che la sua preparazione e la sua esperienza saranno di fondamentale importanza non solo per il corretto funzionamento della macchina amministrativa, ma anche per fornire un valido ausilio agli amministratori e al personale dell'ente, perché possano svolgere al meglio i propri compiti».

Nei giorni scorsi il Consiglio comunale ha approvato lo schema di gestione in forma associata della Segreteria Comunale tra Broni e i Comuni di Canneto Pavese, Castana, Montescano e Rovescala, dove l'avvocato De Luca presta servizio. Laureato in Giurisprudenza, Scienze Politiche e Psicologia, il nuovo segretario comunale è inoltre Cultore della Materia e collaboratore a contratto presso la cattedra di Diritto Pubblico dell'Università Commerciale Bocconi di Milano.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

  1. Primo piano
  2. Popolari