Venerdì, 16 Novembre 2018

BRONI – STRADELLA - OSPEDALE UNIFICATO, RIABILITAZIONE SPECIALISTICA: DUE ANNI DI ATTIVITÀ

“Ospedale Unificato di Broni Stradella – U.O.S.D. di Riabilitazione Specialistica: DUE ANNI DI ATTIVITA’” è un incontro con la cittadinanza ed i Medici di Medicina Generale in programma venerdì 19 ottobre, dalle ore 21, presso la Sala Nerina Brambilla in via Montebello 2 a Stradella.

L’evento dell’ASST Pavia è organizzato in collaborazione con il Comune di Stradella e con il patrocinio del Comune di Broni.

Interverranno il Direttore dell’U.O.S.D. di Riabilitazione Specialistica, dott.ssa Vanda Ercole e l’equipe riabilitativa, con i saluti introduttivi dei Sindaci di Stradella, Pier Giorgio Maggi e di Broni, Antonio Riviezzi.

Nel corso della serata la dott.ssa Ercole illustrerà questi due anni di attività dell’U.O.S.D. di Riabilitazione Specialistica dell’Ospedale di Broni-Stradella, che fornisce prestazioni riabilitative in regime di ricovero ordinario ed ambulatoriale rivolte a disabilità determinate prevalentemente da patologie del sistema nervoso centrale e periferico, patologie ortopedico-traumatologiche e malattie reumatologiche.

L’Unità Operativa è composta da un reparto di degenza (suddiviso in Riabilitazione Specialistica e in Riabilitazione Generale Geriatrica) e palestre situate al 3° piano dello stabilimento ospedaliero, mentre gli ambulatori specialistici di fisiatria, geriatria e prescrizione protesica sono ubicati al primo piano.

Nella logica delle progettualità comunicative proprie della ASST di Pavia, con tale momento si intende presentare l’U.O.S.D. di Riabilitazione Specialistica “nella sua nuova veste strutturale”, illustrare le possibilità operative, quantificare l’entità del risultato ma soprattutto rinsaldare la continuità con il bisogno del territorio, perseguendo lo spirito cardine del Dipartimento di Riabilitazione Aziendale dove centrale è il paziente con il suo bisogno.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari