Lunedì, 23 Ottobre 2017

NEL CARCERE DI PAVIA TRE DETENUTI HANNO TENTATO IL SUICIDIO NEL GIRO DI 24 ORE - E' ORMAI EMERGENZA SOVRAFFOLLAMENTO

Nel carcere di Pavia ben tre detenuti hanno tentato il suicidio nell'arco di sole 24 ore!

Tre giovani carcerati rinchiusi a Torre del Gallo, la casa circondariale alla periferia Est della città, hanno tentato di togliersi la vita.

E' ormai emergenza sovraffollamento nel penitenziario pavese. Ricordiamo che la struttura comprende anche un polo psichiatrico con situazioni delicate già in partenza. Il personale è sotto organico, e i pochi agenti fanno il possibile, purtroppo non sempre arrivando in tempo.

Codacons: "Quanto accaduto è la spia che nel carcere di Pavia si è ormai superato il livello di guardia. Le condizioni dei detenuti non sono adeguatamente salvaguardate. Troppo spesso si dimentica che i detenuti sono persone che – pur avendo sbagliato – sono pur sempre esseri umani con la propria inviolabile dignità. E' intollerabile che nel 2017 negli istituti penitenziari i detenuti debbano continuare a vivere in condizioni inumane tanto che molti scelgono addirittura il suicidio ad una vita senza dignità.  Presenteremo un esposto affinchè sia fatta finalmente piena luce sulle condizioni dei detenuti nel carcere di Pavia e vengano valutate responsabilità ed  eventuali omissioni dell'Amministrazione penitenziaria".

Ridiamo dignità ai detenuti. Basta suicidi nelle carceri.

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari