Lunedì, 23 Ottobre 2017

PAVIA: EMERGENZA SMOG. ARIA INTRISA DI POLVERI SOTTILI

Innalzamento dei livelli di PM10 (polveri sottili) con i rilevatori delle centraline ARPA di Piazza Minerva e di Via Folperti saliti a livello di allarme.

Il Comune di Pavia ha adottato i seguenti provvedimenti di emergenza:

divieto di circolazione in città di auto Euro 4 diesel dalle 8.30 alle 12.30; divieto dell'utilizzo di camini o stufe a legna le cui emissioni non siano in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 3 stelle; divieto assoluto di falò, barbecue e fuochi d'artificio; introduzione del limite di 19°C (con tolleranza di 2°C) per le temperature medie nelle abitazioni, spazi ed esercizi commerciali; divieto per tutti i veicoli di sostare con motore acceso.

Il Codacons, pur non essendo contrario alle misure adottate, le ritiene meramente palliative in quanto, rientrata l'emergenza, tutto tornerà come prima.

E' necessaria l'adozione di misure definitive dirette a salvaguardare la salute dei cittadini, disincentivando, ad esempio, l'uso dell'automobile e inibendo l'accesso dei mezzi a motore in centro città. 

Codacons: "Scriveremo al Sindaco e all'Assessore all'ecologia per chiedere, oltre alle temporanee misure intraprese, quali serie politiche di prevenzione abbiano in programma, a medio e a lungo termine, per preservare la salubrità dell'aria e tutelare la salute dei cittadini pavesi."

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari