Mercoledì, 20 Febbraio 2019
Salute

Salute (139)

L'Aifa è "un fiore all'occhiello dell'Italia" e non "quella retorica del sospetto al servizio della propaganda che la cita per i miliardi, gli interessi, l'industria, le zone d'ombra". Lo afferma il direttore generale uscente Mario Melazzini, il cui mandato scade tra pochi giorni, in un post sul proprio blog in cui traccia un bilancio del suo mandato. "L'Aifa - ribadisce Melazzini - dispensa salute attraverso i farmaci indispensabili, garantisce il cittadino, il paziente, che non deve pensare che tutto è sporco solo perché dallo sporcare tutto c'è chi ci guadagna". Nel lungo post Melazzini ripercorre i principali risultati del proprio…
Una dose settimanale di olio d'oliva potrebbe funzionare meglio dei farmaci per aiutare a migliorare la prestazione di un uomo in camera da letto, suggerisce una nuova ricerca. Sono stati gli scienziati dell'Università di Atene a misurare la dose ottimale di 'oro verde' da consumare per fare scintille: ne bastano appena 9 cucchiai per ridurre il pericolo di impotenza di circa il 40%. Lo studio, presentato al Congresso dell'European Society of Cardiology (Esc) a Monaco di Baviera, è stato condotto su 660 uomini con un'età media di 67 anni e ha rilevato che coloro che adottano una dieta mediterranea -…
Colesterolo 'buono', ma non troppo. Uno studio americano presentato al Congresso della Società europea di cardiologia Esc, che si apre oggi a Monaco di Baviera in Germania, smonta il mito del grasso Hdl amico di cuore e arterie. "Tradizionalmente i medici hanno detto ai loro pazienti che più ce n'è meglio è. Ma i dati della nostra ricerca e di altre dicono che non è così", avverte l'autore Marc Allard-Ratick, della Emory University School of Medicine di Atlanta negli Usa. Il suo team ha infatti scoperto che livelli molto alti di Hdl aumentano il rischio di attacchi cardiaci o morte…
La sedentarietà fa male, anche se dura poco. Basta infatti stare sedutisolo 10 minuti per ridurre la circolazione delle gambe e l'irrigazione sanguigna dei muscoli degli arti inferiori. L'avvertimento arriva da uno studio inglese pubblicato su 'Experimental Physiology', in cui però si dimostra anche che l'impatto negativo dell'inattività può essere contrastata con semplici esercizi di contrazione muscolare. Studi precedenti avevano dimostrato gli effetti negativi sulla circolazione di 6 ore di inattività. I ricercatori hanno perciò cercato di capire quale fosse il tempo minimo in cui la sedentarietà comincia a essere dannosa, utilizzando un sistema Doppler per valutare il flusso sanguigno…
Il binge drinking, cioè le 'abbuffate alcoliche tutto in una sera' che nell'ultimo decennio sono diventate una moda tra i giovani potrebbero portare allo sviluppo di alcol-dipendenza. E' quanto emerge da uno studio della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS - Università Cattolica, pubblicato su Scientific Reports, dal team di Giovanni Addolorato, direttore dell'Unità Operativa Semplice di Area (UOSA) Patologie Alcol correlate e di Antonio Gasbarrini, direttore Area Gastroenterologia ed Oncologia Medica.Dati alla mano, su 2704 giovani di età compresa tra i 13 e i 20 anni che frequentavano le scuole superiori della Capitale e di altre città del Lazio l'80%…
Perdere i capelli è un vero dramma personale, per uomini e donne, tanto più se giovani, o addirittura sotto i venti anni. La chioma fin dai tempi antichi è stata descritta come simbolo di forza e virilità, seduzione e bellezza. Ma senza scomodare Sansone e Berenice, Persefone e Medusa, la realtà è che la caduta dei capelli viene vissuta come una perdita della propria immagine e della stessa identità individuale. Anche del forte impatto psicologico hanno tenuto conto i ricercatori dell'Istituto dermopatico dell'Immacolata (Idi) Irccs di Roma che con una innovativa terapia biologica e cellulare basata sull'infiltrazione di derivati del…

  1. Primo piano
  2. Popolari