Mercoledì, 20 Febbraio 2019
Salute

Salute (139)

Di vaccini, uno fra i più roventi temi "di tendenza", si può pur sempre parlare anche senza scaldare i toni. Lo ha dimostrato a tutti l'incontro ospitato nella serata di mercoledì 12 settembre dal centro polifunzionale di via Maggioriano. Niente preconcetti, niente tentativi di proselitismo e approcci dogmatici, ma solo la volontà di trattare un così delicato argomento con il meritato rigore. Ne è scaturito un tanto coinvolgente quanto pacato excursus nella storia delle vaccinazioni, dalla loro scoperta alle conflittualità attuali, condotto con cognizione di causa dall'infermiera volontaria Barbara Bonandin. Più di trenta i partecipanti - chi mosso da puro…
E' di 45 giorni il tempo di attesa medio per una visita ambulatoriale in Lombardia. E' quanto emerge dalla 'missione valutativa' condotta dall'istituto regionale Polis e presentata a Palazzo Pirelli. I dati si riferiscono al periodo 2016/17 e sono stati raccolti a inizio 2018 dalle 8 Agenzie territoriali per la salute (Ats) dalle Aziende socio sanitarie territoriali (Asst). In base al rapporto, l'attesa media va dai 51 giorni registrata nell'Ats della Città Metropolitana di Milano ai 32 giorni delle Ats della Montagna e della Valle Padana. Dall'indagine, spiega una nota, emerge che nel 2017 si è verificato un lieve aumento…
Smettere di fumare ha un effetto favorevole nel ridurre i valori della proteina C reattiva, un importante marcatore di infiammazione. Il vantaggio non è però evidente a breve termine, ma solo dopo diversi anni dalla cessazione del fumo. La scoperta arriva dai ricercatori dell'Istituto Nazionale dei Tumori (Int) di Milano, ed è stata pubblicata sulla rivista Scientific Reports. "La proteina C reattiva, o PCR - spiega Ugo Pastorino, direttore della Chirurgia Toracica all'Int - è un marcatore importante dell'infiammazione acuta o cronica, che si associa a un alto rischio di mortalità per malattie croniche polmonari, cardiovascolari e per molti tumori.…
Ogni anno in Italia 4 mila persone si tolgono la vita, nella maggior parte dei casi queste morti potrebbero essere evitate. Le persone che vivono un disagio grave lanciano sempre dei segnali prima di passare ai fatti. segnali che - dicono gli esperti - devono essere compresi in tempo dai familiari e dagli amici. Per individuare le giuste strategie e indagare l'impatto del fenomeno, in vista della Giornata Mondiale per la Prevenzione del Suicidio che si celebra il 10 settembre, si terrà a Roma il 13 e 14 settembre il Convegno Internazionale di Suicidologia e Salute Pubblica, organizzato da Sapienza…
E' allarme per la carenza infermieri: ne mancano oltre 50mila. A lanciarlo è la Fnopi, la Federazione nazionale degli Ordini professioni infermieristiche. "C'è il rischio di un calo dei servizi e dell'aumento della mortalità. E' urgente tavolo di confronto al ministro della Salute con le Regioni. Se ogni infermiere assistesse al massimo 6 pazienti, sarebbero evitabili almeno 3.500 morti l’anno", sottolinea in una nota la Fnopi che aggiunge "gli studi pubblicati su riviste internazionali (Jama e British Medical Journal) parlano chiaro: a un incremento del 10% di infermieri, corrisponde una diminuzione della mortalità del 7 per cento". Secondo la Federazione…
E' un tema di stretta attualità, visto il recente dietrofront del governo, che ha preparato un emendamento che cancella l'autocertificazione, confermando di fatto l'obbligo previsto dall'ex ministro della salute Lorenzin per la frequenza scolastica. Le vaccinazioni continuano a fare discutere il Paese e la Croce Rossa di Voghera, nell'ambito delle serate di divulgazione scientifica organizzate periodicamente, ha deciso proprio di puntare su questa tematica, con un incontro curato da sorella Barbara Bonandin (Infermiera presso il Comitato oltrepadano) in programma Mercoledì 12 Settembre alle ore 20,30 presso il centro polifunzionale C.R.I. di via Maggioriano a Voghera. Plaude all'emendamento sull'obbligo dei vaccini…

  1. Primo piano
  2. Popolari