Sabato, 17 Agosto 2019
Salute

Salute (193)

L'Italia si conferma tra i fanalini di coda europei per tasso di fecondità più basso, oltre ad avere in media le mamme più vecchie d'Europa nonché una delle quote maggiori di quelle con il primo figlio dopo i 40 anni. Le teenager italiane sono anche quelle che registrano uno dei numeri minori di gravidanze sotto i 20 anni. E' la fotografia scattata dai dati Eurostat sulle nascite per il 2017. Le donne italiane sono terz'ultime per il numero di figli a testa (1,32), a pari merito con le cipriote. Peggio solo le maltesi (1,26 nascite per donna) e le spagnole…
Giovedì 14 marzo 2019 si celebra, come ogni anno, la Giornata Mondiale del Rene per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla crescente incidenza delle patologie renali e sulla necessità di adottare specifiche misure e strategie di prevenzione. La perdita progressiva ed irreversibile della funzione renale conseguente alla malattia cronica aumenta il rischio cardiovascolare e la necessità di dialisi, incidendo sensibilmente sulla vita dei pazienti e sui bilanci del sistema sanitario. Il tema della Giornata quest’anno è "Salute Renale per Tutti ed Ovunque" e l’ASST di Pavia vi aderisce con le iniziative promosse dalle Unità Operative Complesse di Nefrologia e Dialisi di Voghera,…
Oggi, alle ore 15:30, il Direttore Generale di ASST Pavia, dott. Michele Brait, presenzierà alla cerimonia di ringraziamento per la donazione di apparecchiature ed attrezzature, da parte della Associazione per la cura delle Malattie Renali dell'Oltrepò Pavese (AMROP), all’Unità Operativa Complessa di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale Civile di Voghera, diretta dal dott. Fabio Milanesi. L’evento si terrà all’interno del reparto e saranno presenti anche la Presidente dell’AMROP, dott.ssa Cristiana Barbieri ed i membri del Direttivo. Si tratta di una donazione del considerevole valore complessivo di 24.000 euro, resa possibile dal dinamismo dell’associazione AMROP che raccoglie fondi tramite la vendita di…
Da Florence Nightingale, fondatrice dell'infermieristica moderna, a Anne Szarewski, che ha scoperto la causa del cancro al collo dell'utero e Françoise Barré-Sinoussi, che ha contribuito a identificare il virus Hiv: sono tantissime le donne pioniere nello sviluppo della scienza e della salute. Eppure continuano ad avere un ruolo marginale, tanto che solo un terzo dei ricercatori nel mondo è donna. A segnalarlo è l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), in occasione della Festa internazionale delle donne. Nel 2019, rileva l'Oms, le donne fanno ancora fatica ad emergere: rappresentano solo il 12% dei membri delle accademie scientifiche nazionali di tutto il mondo…
La recente pubblicazione dei bandi per l'assunzione di medici specialisti che eserciteranno la professione nell'ambito della delicata area del pronto soccorso /accettazione e dell'anestesia e rianimazione è un considerevole sforzo di ASST-PAVIA.La segreteria aziendale ANAAO ASSOMED, purtroppo, deve anche ricordare alla popolazione che la realtà a livello nazionale è drammatica e si rilevano carenze di camici bianchi che si declinano con cifre a 3 zeri.Entro il 2022 andranno in pensione più 23.000 medici(numero sottostimato).Per l'anno accademico 2017/2018 il Governo e le Regioni sono riuscite a garantire la copertura di circa 9 mila borse di studio e i partecipanti sono ogni…
Identificato un insieme di geni in grado di predire il rischio individuale di metastasi nel tumore al seno. Obiettivo: personalizzare le terapie. La ricerca, sostenuta dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) e pubblicata oggi su EBiomedicine del Gruppo Lancet, è frutto del lavoro dell'Istituto Europeo di Oncologia e dell'Università di Milano. Si tratta della scoperta di una nuova firma molecolare costituita da geni molto espressi in alcuni tumori mammari e in grado di predire il rischio di metastasi a distanza. Lo studio dei ricercatori dell'Istituto Europeo di Oncologia e dell'Università degli Studi di Milano è guidato da Pier…

  1. Primo piano
  2. Popolari