Martedì, 21 Novembre 2017
Salute

Salute (81)

Con il nuovo calo delle temperature, atteso nei prossimi giorni, “aumenterà ancora l’attività dei virus parainfluenzali, che colpiscono circa 160 mila persone a settimana“. La stima arriva dal virologo di Milano Fabrizio Pregliasco, che spiega come “l’altalena di temperature favorisca proprio i virus cugini, e non l’influenza. Perché questa prenda piede, infatti, occorre un periodo prolungato di freddo. Ma prima o poi arriverà – avverte Pregliasco – Ecco perché in questo periodo è importante vaccinarsi”. ”Una buona abitudine, un gesto di prevenzione importante”. Per sé e per gli altri. Così l’assessore regionale alle Politiche per la salute dell’Emilia Romagna, Sergio…
Appello della madre di un bambino con leucemia ai genitori dei compagni d'istituto per far vaccinare i figli e 'difendere' così il suo, ma molti sono 'no vax' e scoppia la contrapposizione. Ma la dirigente scolastica rassicura dicendo che farà rispettare le regole. La storia avviene nel savonese , il piccolo frequenta la seconda elementare, la malattia lo ha costretto a cure che lo hanno reso immunodepresso, ma i medici dicono che deve condurre una vita il più possibile normale. Nella scuola che frequenta è in corso la battaglia tra pro e contro i vaccini. Il piccolo ha un sistema…
Il primo trapianto di testa al mondo è realtà. E' stato eseguito su un cadavere, in Cina, con un intervento durato 18 ore, in cui sono stati connessi con successo la colonna vertebrale, i nervi e i vasi sanguigni. Lo ha annunciato, in una conferenza stampa questa mattina a Vienna, il neurochirurgo italiano Sergio Canavero, spiegando che un'équipe dell'università medica di Harbin ha "realizzato il primo trapianto di testa umana" e affermando che un'operazione su un essere umano vivo potrebbe essere "imminente", si legge sul 'Telegraph' online. Il trapianto su cadavere è stato effettuato dal team guidato dal chirurgo Xiaoping…
I cani fanno la guardia alla salute dei padroni e ne allungano la vita: uno studio dimostra infatti che chi possiede un cane ha un minore rischio di morte per cause cardiovascolari e per altre cause.Resa nota sulla rivista Scientific Reports, la scoperta è frutto di una ricerca condotta in Svezia su un'ingente mole di dati e mostra che l'effetto difensivo del possedere un cane è ancora più forte per i single, tutti coloro che vivono da soli a qualunque età. I cani più protettivi per la salute sono risultati essere quelli da caccia.Lo studio è stato condotto presso l'Università…
Il maschio 2.0 "decisamente in crisi: i giovani tra chat, smartphone e tablet sono sempre più soli, ancorati a un'idea antica di virilità che li allontana da una donna sempre più emancipata. Una mancata evoluzione che li porta a comportamenti meno salutari e a morire prima delle donne", a studiare meno, "addirittura a togliersi più spesso la vita. Oggi i maschi vivono in un ambiente che li rende meno fertili rispetto a qualche generazione precedente, soffrono più spesso di patologie andrologiche e, attratti dalla sessualità virtuale, finiscono per allontanarsi da quella reale". A spiegarlo è Carlo Foresta, ordinario di Endocrinologia…
Dopo le polemiche sull'obbligo dei vaccini a scuola, per i genitori arriva una semplificazione nelle procedure d'iscrizione. Grazie a un emendamento al decreto fiscale collegato alla manovra e approvato in Commissione Bilancio al Senato, già a partire dal prossimo anno scolastico 2018-2019, gli istituti scolastici "non dovranno necessariamente acquisire ed esaminare la documentazione riguardante tutti i minori di 16 anni iscritti presso le stesse, ma potranno trasmettere all'Azienda sanitaria locale territorialmente competente, entro il 10 marzo 2018, unicamente l'elenco degli iscritti per acquisire successivamente soltanto la documentazione comprovante la situazione vaccinale relativa ai minori segnalati dalle Asl perché non in…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari