Sabato, 21 Ottobre 2017
Tecnologia

Tecnologia (23)

La vettura, che è anche elettrica, è stata progettata da un team di studenti olandesi. È fatta di zucchero, può trasportare quattro persone ed è in grado di raggiungere la velocità di 80 chilometri all'ora. Cosa ancora più importante, secondo i suoi inventori è la nuova frontiera della mobilità sostenibile. Si tratta dell'automobile biodegradabile, per di più elettrica, progettata da un gruppo di studenti olandesi - ribattezzatosi TU/Ecomotive - della Eindhoven University of Technology. Lina, questo il nome della vettura, oltre a richiedere meno energia per essere prodotto rispetto alle automobili costruite impiegando allumino e fibra di carbonio, con un…
Il 65% dei siti in Europa non rispetta la privacy degli utenti durante le loro attività online. La percentuale supera il 90% per alcune categorie di siti, come per esempio 'News e Intrattenimento'. E' il risultato di una ricerca del Dipartimento di Elettronica e Comunicazioni del Politecnico di Torino, effettuata su 35.000 siti in 100 categorie diverse in 25 Paesi (21 dell'Unione Europea, più Russia, Australia, Brasile e Usa).Nel tentativo di regolarizzare il fenomeno del tracciamento nel Web, nel 2002 l'Unione Europea ha introdotto la direttiva 'ePrivacy'. Questa direttiva, diventata operativa nel 2013, prevede che ogni sito debba richiedere l'autorizzazione…
L'iPhone 8 con cui Apple celebrerà i 10 anni del melafonino potrebbe non avere il lettore di impronte digitali e utilizzare al suo posto un sistema di riconoscimento del viso. A indicare questa ipotesi, che cambierebbe il sistema di autenticazione dell'utente, sono alcune indiscrezioni.Per Ming-Chi Kuo, noto analista di Kgi Securities esperto del mondo Apple, l'iPhone 8 non avrà il lettore di impronte integrato nello schermo Oled, una tecnologia su cui la compagnia di Cupertino avrebbe lavorato negli ultimi mesi ma senza esito positivo. Lo smartphone, tuttavia, secondo l'analista avrà un sensore 3D per il riconoscimento facciale, utilizzabile anche per…
Il Parlamento tedesco ha approvato una misura per far fronte al problema dell'incitamento all'odio sui social media, introducendo la possibilità di imporre ai siti multe fino a 50 milioni di euro. In particolare le maxi multe sono previste per quei siti che non rimuovono i contenuti illegali, incluse le 'false notizie' diffamatorie, entro una settimana. Secondo gli esperti dei diritti umani la misura costituisce una minaccia per la libertà di parola. Proprio nei giorni scorsi i giganti del web hanno stretto un'alleanza contro il terrorismo. Facebook, Microsoft, Twitter e YouTube hanno annunciato la creazione del 'Global Internet Forum to Counter…
Come essere sicuri che la persona conosciuta su Facebook sia reale? Partendo dalle prime e sempre valide abitudini guidate dal buon senso, ad esempio confrontare il numero degli amici in comune, ci sono anche strumenti e tool on line che possono essere utilizzati per cercare di capire con chi abbiamo a che fare. Tra questi, il più intuitivo e facile da usare è 'Stalkscan'. Si tratta di un servizio online che consente di recuperare diverse informazioni su una persona (tra cui le foto in cui è stata taggata, i commenti che ha scritto, i luoghi che ha frequentato). Per recuperare…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari