Venerdì, 06 Dicembre 2019

OLTREPÒ PAVESE – MONTESEGALE - NEL 2019 LA FITARCO HA CONFERITO ALL’ASSOCIAZIONE LA STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Arcieri Ardivestra di Montesegale è stata fondata nel 2000 su iniziativa del Comune e per interessamento di Giancarlo Orezzi, arciere da oltre trent’anni, la cui passione per questo sport è seconda solo a quella per la sua terra d’origine. È dell’anno successivo l’iscrizione alla FITARCO.

L’intento era quello di offrire un’ulteriore opportunità di carattere sportivo, da aggiungere alle due strutture esistenti (tennis e bocce) sul territorio del piccolo e affascinante comune collinare.

Le attività statutarie riguardano la diffusione dello sport del tiro con l’arco, la partecipazione a gare e l’organizzazione di eventi arcieristici (competitivi e non), il tutto con lo spirito rivolto ad una sana socializzazione; non a caso dal 2007 l’Associazione è gemellata con la Compagnia Arcieri del Falco di Falconara Marittima (AN).

Inoltre, è giusto rilevare che viene riservata particolare attenzione al mondo scolastico, mediante contatti di tipo pedagogico-promozionale, per gli alunni delle scuole medie in ambito provinciale; tali iniziative consistono principalmente nell’organizzazione di stages ospitati presso la struttura del centro sportivo societario.

Per quanto attiene l’attività promozionale, giova ricordare che è in forte espansione la partecipazione degli arcieri, e degli iscritti in generale, a manifestazioni, sagre, fiere e feste patronali proponendo dimostrazioni pratiche anche per chi desidera avvicinarsi a questo sport o, più semplicemente, provare le principali sensazioni del tiro con l’arco.

La sede dell’A.S.D. Arcieri Ardivestra, che mutua il nome dal torrentello che scorre nell’omonima valle, è situata a Frascate, una delle venti frazioni che compongono l’eterogeneo abitato del Comune di Montesegale, mentre il campo di tiro è posto in località Fornace.

La struttura sportiva, omologata secondo i dettami della FITARCO, è stata realizzata a tempo di record nel 2000 e inaugurata  per quanto riguarda l’aspetto agonistico, nel giugno del 2001 con una gara interregionale a calendario “900 Round”.

Al nuovo campo attrezzato è stato affiancato, nel 2005, un percorso dotato di sagome tridimensionali raffiguranti animali, per praticare la specialità del tiro di campagna, altrimenti definito “hunter” e “field”, in uno scenario collinare coinvolgente, immerso interamente nel verde, in cui il silenzio è superbo protagonista.

Nel campo per il tiro alla targa dal 2002 si disputa il Trofeo Ardivestra, sempre gara interregionale, che dal 2004 è intitolato alla memoria dell’olimpionico stradellino Alfredo Massazza. Questa manifestazione, che ogni anno raccoglie sempre maggiori consensi e numero di partecipanti, oltre a beneficiare di una competente e adeguata organizzazione ha il pregio di offrire la serenità di una natura integra e ammiccante, gelosamente protetta da una popolazione di persone fiere e ospitali.

Al di là dell’avvenimento sportivo, non è del tutto improbabile imbattersi in qualche amico dell’amico che v’inviti a casa sua per offrirvi l’assaggio del suo salame e il sorseggio del suo vino, tanto anonimi quanto indimenticabili.

Nel 2019 la FITARCO ha conferito All’Associazione la Stella di Bronzo al Merito Sportivo, un importante riconoscimento che celebra il lungo impegno a favore dello sport da parte dell’Associazione Sportiva Dilettantistica: l’onorificenza attesta di fronte al mondo sportivo i meriti degli atleti, dei tecnici, e dei dirigenti della società ed esprime insieme la più sentita gratitudine della  FITARCO per il contributo offerto alla crescita ed all’affermazione dello sport italiano.

Nello stesso anno 2019 gli Arcieri Ardivestra hanno partecipato ai campionati italiani paraarchery di Firenze con ottimi risultati, che rendono giusto merito alla significativa attività di questa Associazione, vanto del Comune di Montesegale:

Oro assoluto per Giulia Pesci e Massimo Rovati nel mixedTeam.

Oro assoluto per Gabriele Ferrandi e argento nelle qualifiche.

Argento in qualifica e bronzo assoluto per Giulia Pesci nell’individuale.

 

  1. Primo piano
  2. Popolari