Venerdì, 15 Novembre 2019

OLTREPÒ PAVESE - NON BASTAVA TRENORD. CI SI METTE ANCHE AUTOGUIDOVIE. LA QUOTIDIANA ODISSEA DEI PENDOLARI

Se va bene si viaggia in piedi stivati come sardine. Se va male si perde il bus e bisogna sperare in quello successivo o nel passaggio di un genitore. Questa è la storia dell'odissea quotidiana dei pendolari oltrepadani utenti di Autoguidovie cui non va certo meglio rispetto ai "colleghi" che ogni giorno sono alle prese con Trenord. E' una storia di corse cancellate, di ritardi e di viaggi in "carro bestiame". Per ora Autoguidovie incassa critiche e...abbonamenti ma di risposte concrete non ve ne sono. Codacons: "Ora basta! La pazienza dei pendolari è stata messa sin troppo a dura prova. Autoguidovie dia risposte concrete subito e provveda a risarcire i propri utenti per tutto quanto sono costretti a subire ogni giorno. Parte oggi la diffida del Codacons che invita i pendolari a denunciare all'Associazione le inefficienze e le ingiustizie subite da Autoguidovie". Info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.".

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari