Sabato, 15 Dicembre 2018

CAMPIONATO ITALIANO RALLY AMARO PER IL VOGHERESE GIACOMO SCATTOLON

Problemi elettrici fermano il giovane vogherese Giacomo Scattolon navigato da Matteo Nobili nell’ultimo atto del Campionato Italiano Rally 2018. Un finale tricolore amaro per il portacolori  del Road Runner Team, che per tutta la stagione é stato in grado di entusiasmare i tifosi fornendo prestazioni di livello assoluto con la Skoda Fabia R5. Il Rally due Valli è stato vinto da Luca Rossetti e Eleonora Mori sulla Hyundai i20 R5della Friulmotor. Una performance eccellente da parte del Rox condita da ben sette successi di speciale. Una vittoria mai messa in discussione. I complimenti vanno fatti anche ad Andrea Crugnola e Danilo Fappani, molto veloci e sopratutto campioni del CIRA 2018 con la Ford Fiesta R5 della Gass Racing. Crugnola si è messo in evidenza vincendo le ps di Erbezzo e quella finale di Tregnano e concludendo la gara al secondo posto assoluto.

Sul podio hanno chiuso i campione del CIR 2018 Ucci-Ussi che hanno preceduto un fortissimo Elwis Chentre, navigato da Giovenale, capace di vincere la prova Cà del Diaolo e di piazzarsi 4° assoluti con una Skoda Fabia R5. Solo 5° posto per Umberto Scandola, uno dei pretendenti al titolo 2018. Per Umberto la strada si è fatta in salita dopo una foratura nella PS4 con una pietra trovata in traiettoria. L’equipaggio di Skoda le ha poi tentate tutte ma è stato rallentato da alcuni problemini della macchina chiudendo poi alla fine a 1.06′ dalla vetta. A Verona erano di scena anche i contendenti al Trofeo R1. Alla fine della prova veneta, con Paris e Catalini sul podio è salito anche il giornalista vogherese Daniele Sgorbini, ospite di Renault sulla Twingo, al suo esordio nei rally. Sgorbini è stato affiancato in questa gara da Andrea Ferrari.

di Piero Ventura

IL-PERIODICO-MEZZA-PAGINA-enel-coghera Il-periodico-FASTCON ADORNO-aprile Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari