Lunedì, 16 Luglio 2018

RALLY 4 REGIONI STORICO: LE STERILI POLEMICHE

 “Più bella cosa non c’é”  dice Eros Ramazzotti in una sua canzone. Oggi siamo convinti che non sia solamente il buon Eros a dirlo, ma anche Agostino Benenti, il quale afferma: “Un regalo di nozze così bello non me lo sarei mai aspettato”. Si, perché Agostino Benenti é convolato a nozze 7 giorni dopo il successo al 4 Regioni Storico. Gara che con Alessandro Ghezzi e la Porsche 911 RS by Ova Corse era iniziata in salita con uno stop forzato sul prologo d’apertura: la prova speciale di “Cecima” in notturna. Senza perderci in meandri regolamentari, diciamo semplicemente che le normative federali prevedono la riammissione in gara con attribuzione di penalità. Ghezzi-Benenti, gravati della penalità prevista, sono ripartiti a spron battuto il giorno dopo e vincendo 5 prove speciali sulle 6 in programma (la sesta l’hanno ceduta per mezzo secondo), hanno recuperato lo svantaggio andando a vincere meritatamente con 12”8 su Mariotti-Sanesi, bravi con L’Alfa Romeo GT Turbodelta e con 1’02”0 su Bertinotti-Rondi (Opel Manta GT/E). Per gli sprovveduti in materia e per chi parla semplicemente perché ha il dono della parola, l’occasione di innescare sterili polemiche é stata ghiotta, ovviamente ricavandone quella figura barbina che ne deriva. Le regole ci sono, vanno applicate e rispettate e nessuno, ne organizzatore, o direttore di gara e tanto meno i concorrenti, hanno commesso illeciti come qualche trombone (oltretutto stonato), ha tenuto a intonare. Che piaccia o meno le regole sono quelle. Dando uno sguardo agli oltrepadani in classifica generale, va sottolineata la bella prestazione di Persani-Calatroni (SPO) con la Peugeot 205 Gti, sesti assoluti e primi di classe; il nono posto con vittoria di classe di Mombelli-Leoncini (Paviarally) su Ford Escort MKI; il tredicesimo posto assoluto e terzo di classe Per Ruggeri-Marzi (Media Rally e Promotion) Fiat 127 Sport, gravati anch’essi da penalità come i vincitori e Albera-Albera (Efferre) ventitreesimi e primi di classe con l’Alfa Romeo Alfetta GT.

di Piero Ventura

IL-PERIODICO-MEZZA-PAGINA-enel-coghera Il-periodico-FASTCON ADORNO-aprile Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia ferrari-vini-febbraio eisamann conte-vistarino malaspina-luglio golferenzo-mezza orti-sociali
  1. Primo piano
  2. Popolari