Lunedì, 14 Ottobre 2019

SANTA MARGHERITA DI STAFFORA –LA SFIDA DEL CAMPIONATO EUROPEO ED ITALIANO REGOLARITÀ VINTAGE

Si corre domenica, 27 maggio, a Casanova di Staffora (PV) con l'organizzazione del Moto Club Pavia il quarto round del campionato regolarità tricolore; la gara è valida anche come seconda prova del torneo continentale. In palio il 45° Trofeo dell'Appennino Pavese.

La tradizione regolaristica pura ritorna in Oltrepò Pavese domenica 27 maggio con la gara organizzata dal Moto Club Pavia valida quale seconda prova del Campionato Europeo Vintage e quarto appuntamento del Campionato Italiano Regolarità Gruppo5.

Una gara nel segno delle grandi sfide cronometrate dei tempi passati dedicata alle fuoristrada targate fino agli anni ottanta, al termine della quale il MC Pavia assegnerà anche il 45° Trofeo dell'Appennino Pavese: lo storico riconoscimento, assegnato ogni anno dal sodalizio pavese in occasione della più importante gara organizzata durante la stagione, andrà quest'anno alla prima squadra classificata con moto fino al '76.

Ad ospitare l'evento sarà Casanova di Staffora, frazione di Santa Margherita di Staffora in provincia di Pavia: la località immersa nel verde dell'alta Valle Staffora accoglierà nel fine settimana oltre 320 partecipanti provenienti dall'Italia e da tutta Europa.

Il percorso, sviluppato nel territorio dei comuni Santa Margherita e di Menconico, avrà una lunghezza di circa 40 chilometri con tempo imposto di due ore. Tre i giri per un totale di 120 chilometri e sei ore circa di gara.

E tre saranno le prove cronometrate che i concorrenti affronteranno ad ogni giro: il cross test fettucciato nei pressi dell'Agriturismo La Pernice Rossa a Menconico, una bella speciale in linea con un tempo di percorrenza calcolato in poco meno di quattro minuti (che al primo giro sarà affrontata senza cronometraggio), e, nel rispetto delle migliori tradizioni della vecchia regolarità, la prova di accelerazione che si svolgerà sul rettilineo nei pressi dell'abitato di Casanova, a pochi passi dal paddock e dalla zona di partenza ed arrivo.

Il programma dell'appuntamento regolaristico prevede l'inizio delle verifiche amministrative, sia per i concorrenti dell'Europeo sia per il tricolore Gruppo5, a partire dalle ore 10 di sabato 26 maggio presso il Centro Polifunzionale di Casanova di Staffora; inizio delle verifiche tecniche dalle ore 14. Le operazioni si chiuderanno alle 19 di sabato per poi riaprirsi la domenica mattina per una sola ora con inizio alle 7,30.

Da non perdere l'appuntamento di sabato sera, subito dopo la chiusura della OP e dopo il briefing, con la cena e la festa presso la tensostruttura del Centro Polifunzionale, gestita dalla Unione Sportiva di Santa Margherita di Staffora che affianca il moto club in tutta l'organizzazione dell'evento. Il via della gara sarà dato alle 9 di domenica mattina.

I preparativi fervono per quanto riguarda la parte organizzativa, ma si stanno preparando anche i portacolori dal Moto Club Pavia che saranno in corsa in questo appuntamento di casa per la vittoria di classe del tricolore regolarità; quattro di loro concorrono anche per l'Europeo.

Occhi puntati per quanto riguarda il titolo continentale su Ivano Mattalini (KTM 360 GS del 1975) e Marco Cornelli (Moto Morini bicilindrico 1981), che, il 12 maggio scorso, nella prima prova europea disputata nel centro della Francia a Champagnat, hanno conquistato la vittoria rispettivamente nella classe V4 (250/499cc) e nella V5 (over500); i due piloti gialloblù comandano così la classifica provvisoria di campionato.

Gli altri piloti che difenderanno i colori del Pavia in questa gara sui terreni di casa sono Daniele Pizzelli (Suzuki 175 del 1981) secondo della V3 (fino a 250cc) nella gara francese, Daniele Viale (AIM 80), anche lui sul podio d'onore oltralpe nella V1 (50/80cc), Lorenzo Troian (Puch 175), terzo nella classifica provvisoria tricolore della classe C4, Zeno Fedeli (TM80), quarto della T80RS, Giuseppe Milanesi (SWM 50), quarto della A1, Guido Savio (KTM 250), Fabrizio Bovina (Moto Morini 175), Tino Busnelli (Elmeca 100), Antonio Curti (SWM 440), Fabrizio Pietranera (AIM50), e Giovanni Pelizza (Husqvarna 250 2T).

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari