Lunedì, 20 Novembre 2017
Primo Piano

Primo Piano (462)

Offende S. Agata, la statua e i festeggiamenti religiosi a lei dedicati: e da quel momento scatta una manovra di accerchiamento informatica e una rete di complicità che dalle invettive social degenera in un’aggressione fisica in strada. Aveva organizzato tutto online una banda composta da otto minorenni tra i 14 e i 17 anni, e due maggiorenni pur di minacciare e spaventare davvero un diciassettenne che aveva pubblicato un post su Facebook con critiche alla statua della patrona di Catania e a tutti i suoi devoti. E in questa storia di ingiurie e intimidazioni tra giovanissimi coetanei, tra protagonisti, vittime…
"Mi spiace ma... Se nuoti nella vasca dei piranha non puoi lamentarti se quando esci ti manca un arto... cioè... A me sembra di sognare!! Ma dovrei provare pietà? No!! Quella la tengo per chi è veramente VITTIMA di una città amministrata di *****, non per chi vive da barbara con i barbari e poi si lamenta perché scopre di non essere oggetto di modi civili. Chi SCEGLIE la cultura dello SBALLO lasci che si 'divertano' anche gli altri...”. Sono le parole con cui un sacerdote di Bologna, don Lorenzo Guidotti, ha commentato sulla sua pagina Facebook (che non ha…
Il "Boccio" di Rivanazzano Terme non ha bisogno di molte presentazioni, sia per gli assidui frequentatori sia per chi non "ci ha mai messo piede", il Boccio è... il Boccio. Sembra esistere da sempre o perlomeno esiste da sempre nella memoria di chi oggi, ancora cliente e sorpassate molte primavere, racconta del primo dopoguerra e lo ricorda già aperto. Un locale storico, un punto di ritrovo per molti rivanazzanesi e non solo, allora come oggi: certo le cose sono cambiate dai tempi delle sorelle Nebbiolo, oggi i campi da bocce non sono più attivi, sono passate diverse gestioni ma gli…
Voleva far prostituire la madre per avere i soldi da giocare nelle slot machine. Per questo un quindicenne di Siracusa, accusato di maltrattamenti in famiglia e tentativo di estorsione, è stato fermato dai carabinieri che hanno eseguito nei suoi confronti un provvedimento di collocamento in comunità emesso dalla Procura dei minori di Catania. Il ragazzo avrebbe picchiato varie volte la madre, anche con una pietra e un ombrello, impedendole di uscire di casa. Il quindicenne ha spesso preso a botte anche il fratellino di 10 anni che voleva difendere la donna. La vittima l'ultima volta è scappata da casa rifugiandosi…
Il fumo danneggia la salute, ecco perchè il Papa ha deciso che il Vaticano non venderà più sigarette ai suoi dipendenti. Lo ha fatto sapere il portavoce del Vaticano, Greg Burke: "Il Santo Padre ha deciso che il Vaticano terminerà la vendita di sigarette ai propri dipendenti a partire dal 2018. Il motivo è molto semplice: la Santa Sede non può contribuire ad un esercizio che danneggia chiaramente la salute delle persone". Dati alla mano, il portavoce vaticano ricorda che secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, "ogni anno il fumo è la causa di oltre sette milioni di morti in tutto…
Il Comune di Milano ha negato una sala della Biblioteca comunale per la presentazione di "Maometto il suo Allah", l’ultimo libro del giornalista e scrittore, convertito al cattolicesimo. Un racconto, il suo, rivolto alla maggioranza, anche di musulmani, che non sa nulla del fondatore dell’islam o ne ha un’immagine mistificata. I dirigenti della biblioteca comunale di Villa Litta, alla fine hanno negato la sale per la “pericolosa” iniziativa. Prima con giustificazioni tecniche, mancanza di personale, poi ammettendo le vere ragioni. Il responsabile della biblioteca in due mail ha spiegato il suo niet: “Libri che sostengono tesi così nette ma anche…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari