Lunedì, 20 Novembre 2017
Primo Piano

Primo Piano (462)

Hanno danneggiato, quasi completamente distrutto, l’arredamento dell’ex Hotel Oxford che li ospitava inveendo pesantemente contro i titolari e poi anche contro carabinieri e polizia. Una vera e propria insurrezione. E’ accaduto a Fiuggi, protagonisti quaranta richiedenti asilo che si sono resi protagonisti di un episodio di violenza che ha portato al deciso intervento delle forze dell’ordine e subito dopo alla loro denuncia per danneggiamento e violenza privata. Si è trattato di una operazione che culminerà probabilmente con il rimpatrio dei quaranta richiedenti asilo. Le proteste da parte dei quaranta, tutti di origini africane, per il “ritardo nella consegna della paghetta”…
La Procura della Repubblica di Busto Arsizio (Varese) ha emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento nei confronti dei genitori della bimba di 15 mesi, ricoverata in coma per intossicazione da hashish nel settembre scorso, dopo che si era sentita male mentre era in un parco con la mamma a Legnano (Milano). Stando a quanto ricostruito dalla Polizia di Stato di Legnano, coordinata dal Pm di Busto Arsizio Nicola Rossato, e dagli accertamenti medici disposti dagli inquirenti, nei sei mesi precedenti il ricovero la piccola sarebbe stata "esposta continuativamente a thc, oppiacei, anfetamina, mdma e ketamina. Sempre gli esiti dei…
Una rosa nera e il volto di una donna in bianco e nero con il dito sulla bocca con su scritto 'shhh', ossia silenzio. E' la foto profilo di Maria Concetta Riina, figlia del padrino corleonese morto stanotte nel reparto detenuti dell'ospedale di Parma. Sotto le immagini appaiono diversi messaggi di condoglianze, alcuni like e qualche cuoricino. La foto sembra essere un messaggio, ma anche un testamento lasciato dal padre che mai negli anni del carcere duro ha avuto un cedimento. Già stamani il legale del boss, Luca Cianferoni, aveva spiegato che i familiari del padrino chiedono "il più stretto…
Attraverso una nota il Codacons della Regione Lombardia fa sapere: "La Regione ha stanziato i fondi per la bonifica dell'ex impianto di produzione dell'alcool di Santa Giuletta chiuso da 10 anni. In questa fabbrica ci sono ancora decine di cisterne e serbatoi carichi di veleni: oli esausti, acido nitrico, scarti della produzione di alcool, acido solforico. Il sindaco di Santa Giuletta a fine agosto aveva emanato un'ordinanza urgente nei confronti del curatore fallimentare della Vinal, del custode giudiziale e dell'ultimo proprietario degli immobili ex Vinal per la rimozione dei rifiuti tossici entro sessanta giorni (ormai scaduti) e per la bonifica…
E' morto alle 3.37 nel reparto detenuti dell'ospedale di Parma il boss Totò Riina. Operato due volte nelle scorse settimane, dopo l'ultimo intervento era entrato in coma. Riina, per gli inquirenti, nonostante la detenzione al 41 bis da 24 anni, era ancora il capo di Cosa nostra. Riina 87 anni, era malato da anni, ma negli ultimi tempi le sue condizioni erano peggiorate tanto da indurre i legali a chiedere un differimento di pena per motivi di salute. Istanza che il tribunale di Sorveglianza di Bologna ha respinto a luglio. Ieri, quando ormai era chiaro che le sue condizioni erano…
"Non attivare mezzi sproporzionati o sospenderne l'uso, equivale a evitare l’accanimento terapeutico, cioè compiere un’azione che ha un significato etico completamente diverso dall’eutanasia, che rimane sempre illecita, in quanto si propone di interrompere la vita, procurando la morte". Lo sottolinea il Papa, in un messaggio a mons. Vincenzo Paglia e al Meeting regionale europeo della World Medical Association sulle questioni del 'fine-vita'. "Gli interventi sul corpo umano diventano sempre più efficaci, ma non sempre sono risolutivi: possono sostenere funzioni biologiche divenute insufficienti, o addirittura sostituirle, ma questo non equivale a promuovere la salute. Occorre quindi - dice il Papa -…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari