Lunedì, 13 Luglio 2020
 

BRONI - CIGOGNOLA - ROTATORIA TRA VIA VESCOVERA E LE STRADE PROVINCIALI: C'È L'ACCORDO TRA I COMUNI

 Siglato l'accordo di programma per la realizzazione di una rotatoria all'intersezione tra Via Vescovera e le Strade provinciali 10 e 46. L'intesa, sottoscritta dai sindaci Antonio Riviezzi (Broni) e Gianluca Orioli (Cigognola), punta a migliorare la sicurezza di un punto particolarmente critico delle rete viaria locale. Pari a 300mila euro il costo complessivo dell'opera, importo che verrà così suddiviso: 100mila euro da un contributo a fondo perduto della Regione Lombardia, altri 100mila euro da un contributo in conto capitale stanziato dalla Provincia di Pavia, 75mila euro a carico del Comune di Broni, 25mila euro a carico del Comune di Cigognola.
In quanto capofila, sarà Broni a gestire gli aspetti tecnico-economici legati alla nuova rotatoria, il cui progetto definitivo ed esecutivo dovrà essere prossimamente approvato dai consigli comunali dei due enti locali che hanno firmato l'accordo.

«Si tratta di un'opera da noi fortemente voluta, per la quale già più di un anno fa avevamo chiesto e ottenuto un contributo alla Regione Lombardia – spiega il sindaco Riviezzi – data la sua importanza in termini di sicurezza stradale. Andrà infatti a sostituire un incrocio piuttosto pericoloso, lungo una strada di interesse intercomunale. E risponderà a un'esigenza molto avvertita dalla popolazione, in particolare da quella residente nelle frazioni Vescovera e Stefano. Sono personalmente molto soddisfatto dall'accordo raggiunto con l'amministrazione di Cigognola, che ringrazio per aver scelto di condividere con noi questa progettualità».

«La nuova rotatoria è un'opera strategica – aggiunge il sindaco di Cigognola Gianluca Orioli – con la quale si andrà a sciogliere uno dei nodi del traffico locale. Inaugurarla sarà per noi motivo di felicità, a coronamento di un percorso che ci ha visti impegnati per molto tempo».

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
 
  1. Primo piano
  2. Popolari