Martedì, 26 Maggio 2020

OLTREPÒ PAVESE – CORONAVIRUS- “PLASMA, BENE IL LAVORO DEL SAN MATTEO. ANCORA UNA VOLTA LA SANITÀ PUBBLICA HA DATO FILO DA TORCERE A QUELLA PRIVATA”

"Lo studio pilota sulla sperimentazione della cura con plasma iperimmune condotta dal Policlinico San Matteo di Pavia con l'Asst di Mantova ci trova orgogliosi e speranzosi. Ancora una volta la sanità pubblica ha dato filo da torcere a quella privata. Oggi lasciamo la parola agli esperti che sapranno operare in sicurezza per dare oggi una possibilità di cura e, magari, domani una certezza. Elogiamo il lavoro di equipe tra il San Matteo e l'Asst di Mantova, eccellenze sanitarie pubbliche che non hanno mai smesso di lavorare per trovare una cura mentre si salvavano le vite umane. La speranza è il motore della ripartenza e la conclusione della sperimentazione avvia la fase 2 anche nell'ambito della ricerca di una cura al Covd-19. Proprio per questo abbiamo presentato la candidatura per la Rosa Camuna, la massima onorificenza della Regione Lombardia, per il Policlinico San Matteo che ha mostrato tempestività ed efficienza", così Simone Verni, consigliere regionale del  M5S Lombardia e Cristian Romaniello, deputato M5S,  commentano il completamento della sperimentazione per la cura con il plasma del Coronavirus del San Matteo di Pavia 

  1. Primo piano
  2. Popolari