Martedì, 10 Dicembre 2019

OLTREPÒ PAVESE - ROMANIELLO , MOVIMENTO 5 STELLE : "I SOLDI PER IL PONTE DELLA BECCA CI SONO"

Cristian Romaniello , onorevole oltrepadano del Movimento 5 Stelle attraverso un comunicato stampa scrive : " Sono ormai passati 20 mesi di XVIII legislatura, nella quale ci stiamo occupando dall’interno delle istituzioni dei problemi del Paese e del nostro territorio. Da 20 mesi, con serietà, abbiamo evitato di annunciare risoluzioni totali dei problemi legati alla realizzazione del Ponte della Becca, ma ci siamo impegnati, prima lavorando col Ministro Toninelli, ora con la Ministra De Micheli. Con serietà, abbiamo descritto l’iter per la realizzazione e lavorato affinché tutti gli ostacoli potessero essere superati, ostacoli spesso posti sul tragitto dalla Lega, pensiamo solo alla distruzione del progetto “Lombardia Mobilità”, su cui la Lega ha vinto le elezioni regionali e mancato subito alla promessa di cura delle nostre infrastrutture. Nei giorni scorsi, dopo settimane di nuove interlocuzioni, abbiamo saputo dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti che sono state ricavate nuove risorse in ANAS, utili alla costruzione dei Ponti della Becca e di Casalmaggiore, anche se non ancora riclassificate. Una nostra richiesta accolta, un risultato eccezionale! La stessa Ministra De Micheli, in audizione presso la commissione lavori pubblici al Senato, ha confermato la firma e l’invio alla Conferenza Unificata degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per 2000 ponti, per una cifra di circa 250 milioni di euro. In audizione,la Ministra De Micheli ha confermato lo stanziamento per gli interventi sui Ponti della Becca e di Casalmaggiore sottolineando che ANAS ha a disposizione altri 70milioni di euro per la costruzione di nuovi ponti"

I deputati Romaniello (M5S) e il Senatore Ferrari (PD),che tengono a ricordare l’interessamento della deputata Barzotti e dei Consiglieri regionali Verni (M5S) e Villani (PD), hanno lavorato congiuntamente con la ministra De Micheli e i sottosegretari del MIT, al fine di recepire i fondi utili allo stanziamento per la costruzione del nuovo Ponte della Becca

"Soldi che potevano essere già a disposizione nella primavera del 2020 - scrive Romaniello -ma bloccati dai colpevoli ritardi dell’amministrazione leghista in Regione Lombardia, la quale ha impedito di velocizzare i tempi di realizzazione dell’opera. Regione Lombardia ha posticipato, ancora una volta, la realizzazione dello studio di fattibilità del Ponte da dicembre 2019 a maggio 2020 causando un ulteriore grave ritardo nell’iter previsto per la realizzazione di questa importante infrastruttura e uno slittamento dei tempi di appostamento delle nuove risorse da parte di ANAS. Ora è necessario che la Lega la smetta di accusare il Governo e si assuma le proprie responsabilità sull’inadeguatezza che da troppo tempo sta mostrando, senza sosta. Chiediamo a regione Lombardia di focalizzare il suo impegno per la redazione dello studio di fattibilità. Se hanno bisogno di un ulteriore aiuto, lo dicano. I soldi per i nuovi ponti ci sono, il nostro impegno e quello del Governo ci sono, manca solo la Lega, come d’abitudine. Noi non abbiamo fatto proclami o atti di discutibile efficacia, abbiamo lavorato seriamente, per tanto tempo, e stiamo arrivando al risultato. Non abbiamo cantato né ci siamo intestati alcuna vittoria mentre la partita era ancora in corso. Abbiamo garantito che saremmo andati fino in fondo, fino alla realizzazione del Ponte, ed ora la soluzione è presente, con soldi a disposizione del progetto. Ringraziamola Ministra De Micheli, l’ex Ministro Toninelli e i Sottosegretari Cancelleri, Margiotta e Traversi per il buon lavoro svolto£

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari