Mercoledì, 13 Novembre 2019

RIVANAZZANO TERME – GIUNTA IN BILICO: SI SONO DIMESSI ROMANO FERRARI ED ALTRI 3 ASSESSORI? SEMBREREBBE PROPRIO DI SÌ

Ore concitate a Rivanazzano Terme. Le voci che sono rimbalzate da un bar all’altro secondo le quali l’attuale giunta stava vivendo un momento di crisi, non sono più mormorii da pese ma dato di fatto. Le voci, riprese anche da numerosi ed informati esponenti politici della Valle Staffora, secondo le quali l’attuale vicesindaco, nonché sindaco della località termale per due mandati, Romano Ferrari, avesse rassegnato le sue dimissioni dalla giunta, sono ufficiali.

Oltre a Romano Ferrari, anche gli altri tre assessori (Elisabetta Bevilacqua, Marco Largaiolli e Alice Zelaschi) hanno rimesso il loro incarico in giunta, pur rimanendo consiglieri comunali mentre il sindaco, Marco Poggi, pur sollecitato, non  ha accettato di dare le dimissioni.  

Dopo poco più di due anni, esattamente due anni e quattro mesi dalle elezioni del 12 giugno 2017, quando Marco Poggi, unico candidato, era stato eletto sindaco, l’amministrazione comunale di Rivanazzano Terme sembra quindi che tra litigi ed incomprensioni sia davanti ad una verifica, forse più interpersonale che politica, ma per ora bocche cucite sull’episodio scatenante.

Se i 4 assessori dovessero confermare le dimissioni, perché si vada a nuove elezioni occorre che si dimettano la metà più uno dei consiglieri comunali, sarebbe inoltre impossibile la surroga dei dimissionari con i candidati consiglieri non eletti, dal momento che alle elezioni del 2017 erano stati eletti tutti i membri della lista unica “Patto per Riva”.

Probabilmente nei prossimi giorni, quando (sempre secondo i rumors) sarebbe prevista una riunione della maggioranza, Romano Ferrari renderà nota la sua scelta e quella degli altri tre assessori dimissionari. Dopo questo passaggio si conosceranno le decisioni degli altri soggetti che fanno parte della partita. Intanto molti rivanazzanesi ed anche molti politici dell’Oltrepò osservano, chi con preoccupazione, chi con malcelato interesse, chi divertito, la situazione politica rivanazzanese in chiave soap opera.

  1. Primo piano
  2. Popolari