Lunedì, 14 Ottobre 2019

VOGHERA - I SOLDI AL GALLINI MERITO DELLA SCUOLA, NON DELLA POLITICA. LA LEGA NON PERDE IL VIZIO DI PRENDERSI MERITI CHE NON HA

"La Lega non perde il vizio di prendersi meriti che non ha. I fondi alla Scuola Gallini di Voghera e ad altri istituti agrari italiani sono arrivati con un bando del MIUR del 21 giugno: il governo Conte non ha fatto altro che continuare un progetto nato e voluto fortemente dal governo Renzi. I fondi per gli istituti agrari erano stati stanziati con la Legge m.107 del 13 luglio 2015 nell'ambito del PNSD - Piano Nazionale Scuola Digitale - e la Buona Scuola che Lega e 5Stelle hanno sempre osteggiato. Evidentemente la Lega ha cambiato idea sulla Buona Scuola di Renzi. “Con tali risorse le scuole attraverso i bandi partecipano e ottengono risorse sulla base di requisiti e del progetto presentato. In provincia moltissime le scuole che hanno partecipato e ottenuto risorse per migliorare la propria offerta formativa. Non ci sono quindi ingerenze o pressioni politiche ma per fortuna vengono premiate le scuole sulla base delle caratteristiche e della capacità progettuale. Noi del PD abbiamo istituito il fondo con la buona scuola, loro lo stanno mantenendo. La scuola è stata selezionata con altre perché è stata brava a presentare un progetto buono” ha dichiarato Antonella Sicbaldi responsabile del Forum Provinciale Scuola PD, peraltro anche lei vogherese e galliniana come la Lucchini. Un applauso va dunque principalmente alla Scuola per la bontà del progetto proposti e ai governi, di qualunque colore siano, che li sostengono"

Così in una nota Alessandra Bazardi, segretario cittadino del Circolo di Voghera del Partito Democratico

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

  1. Primo piano
  2. Popolari