Venerdì, 21 Febbraio 2020

OLTREPÒ PAVESE - VOGHERA – “QUANDO I VIGILI DEL FUOCO DI VOGHERA NECESSITANO DELL'AUTOSCALA PER LE OPERAZIONI DI SOCCORSO, SONO COSTRETTI A FAR RICHIESTA AL COMANDO DI PAVIA”

Il Deputato vogherese, Onorevole Cristian Romaniello , del MoVimento 5 Stelle attraverso una nota stampa informa sulle condizioni della sede operativa dei Vigili del Fuoco di Voghera e su alcune carenze riscontrate durante le visite alla caserma, tra cui quella della mancanza di un'autoscala per le operazioni di soccorso e sulle iniziative intraprese.

“Nelle scorse settimane mi sono interessato dei problemi dei vigili del fuoco – scrive Romaniello - in osservazione dei temi trattarti all’interno del Decreto Sicurezza Bis, poiché la materia trattata (la sicurezza) consentiva di intervenire senza il rischio di non rispettare l’attinenza al provvedimento.

Ho studiato diversi dossier e intrapreso alcune iniziative, compresa una visita presso il distaccamento provinciale dei Vigili del Fuoco di Voghera. Durante il sopralluogo sono emerse criticità che ho voluto portare all’attenzione del Governo con la presentazione di un Ordine del Giorno che prevedeva, tra gli altri punti, la dotazione al Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Voghera di un mezzo equipaggiato di cestello omologato, attualmente non in dotazione alla caserma vogherese.

I motivi della richiesta non sono banali:

la sede operativa dei vigili del fuoco di Voghera rappresenta il presidio più importante per la sicurezza dei cittadini della città e del territorio della Valle Staffora e dell’Oltrepò Pavese e la sua competenza si estende per un’area che comprende circa 40 comuni della provincia di Pavia. Ciò porta ad operare in un territorio ricco di attività importanti e con un alto pericolo d’incidente rilevante.

Inoltre, in tutta la provincia di Pavia è presente un’unica autoscala, in dotazione al Comando Provinciale di Pavia e, qualora il territorio presidiato dal distaccamento dei Vigili del Fuoco di Voghera necessitasse dell’autoscala per le operazioni di soccorso, esso deve farne richiesta al Comando di Pavia. Non sfugge che, durante gli interventi nelle aree interne, possa sussistere la temporanea assenza dell’autoscala nel territorio pavese

Il tempo per l’arrivo dell’autoscala e la temporanea indisponibilità della stessa,sono elementi di insicurezza e di inefficacia dell’intervento.

Infine, molti centri urbani dell’Oltrepo’ pavese sono collocati in un territorio prevalentemente collinare e montuoso, con una viabilità molto difficoltosa e raggiungibili facilmente con mezzo dotato di cestello omologato, ancora migliore dell’autoscala, considerando la potenziale efficacia dell’intervento.

All’inizio della seduta parlamentare il sottosegretario della Lega Nicola Molteni, dai banchi del Governo, mi ha chiesto il ritiro dell’Ordine del Giorno. Mi sono subito recato presso i banchi per chiedere spiegazioni su questa richiesta. Ho evidenziato con forza l’urgenza di avere questa dotazione presso la caserma di Voghera e, con soddisfazione, dopo le mie decise insistenze ho ottenuto l’attenzione immediata e, già dalla prossima settimana, la mia istanza sarà all’attenzione del Ministero dell’Interno. Per assicurarmi che non si tratti solo di parole, ho scritto una istruttoria  indirizzata al sottosegretario Sibilla e al ministro Salvini, per fornire tutte le informazioni necessarie per l’intervento.

Dalla settimana prossima tratterò col Governo la fornitura del cestello per il distaccamento di Voghera. Un atto rilevante per la sicurezza dei cittadini e per tutti i Vigili del Fuoco impegnati nel duro lavoro quotidiano di tutela della sicurezza.

Grazie al supporto di tutte le persone coinvolte che ogni giorno si impegnano e lavorano per la sicurezza dei cittadini e che mi hanno portato a conoscenza di queste importanti carenze, ho potuto porre l’attenzione su questo argomento e ottenere gli strumenti necessari e l’attenzione necessaria da parte del Governo.

Sono orgoglioso di fare politica in questo modo – conclude Romaniello -  insieme a persone che condividono questi valori."

Ecco il testo dell’istruttoria sul mezzo necessario :

"On. Carlo Sibilia

Al Ministro dell’Interno

Piazza del Viminale, 1

00184 - ROMA 

Gent.mo Sottosegretario, 

il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco rappresenta in Italia uno dei più importanti presidi di sicurezza del Paese, con donne e uomini che lavorano in emergenza di notte, di giorno, durante i periodi festivi, per assicurare l’incolumità dei cittadini.

Spesso, però, le dotazioni a disposizione di tale Corpo non risultano idonee alla prevenzione di rischi costituenti lo stesso svolgimento dell'attività di soccorso: tale professione infatti, oltre ad essere rischiosa, risulta anche particolarmente usurante e disagiata, poiché articolata su un ciclo continuo e con turni, anche notturni, di 12 ore.

Tali condizioni lavorative, unite all'incidenza di fattori esterni di carattere ambientale e/o legati alla particolarità degli scenari che si presentano, sottopongono gli operatori ad un notevole stress psico-fisico. 

La sede operativa di Voghera ha attualmente un organico sottodimensionato rispetto ai turni di lavoro svolti e al territorio da presidiare. Tale sede operativa rappresenta il presidio più importante per la sicurezza dei cittadini della città e del territorio della Valle Staffora e dell'Oltrepò Pavese; la sua competenza si estende per un'area che comprende circa 40 comuni della provincia di Pavia, il tutto operando in un territorio ricco di attività rilevanti, e con un alto rischio d'incidente. 

Al momento vi è un'unica autoscala presente su tutta la Provincia di Pavia, in dotazione al Comando Provinciale di Pavia, e quando il territorio presidiato dal distaccamento dei Vigili del Fuoco di Voghera necessita dell'autoscala per le operazioni di soccorso, è costretto a far richiesta al Comando di Pavia, mentre durante gli interventi in aree interne sussiste la temporanea assenza dell'autoscala nel territorio presidiato dai Vigili del Fuoco di Pavia. 

Per poter operare nelle aree interne (collinari e montuose), il tempo per l'arrivo dell'autoscala è inevitabilmente un elemento di insicurezza con conseguente rischio di efficacia ridotta dell'intervento poiché molti centri urbani sono collocati geograficamente in un territorio collinare e/o montuoso, con una viabilità difficoltosa e, di fatto, sarebbero raggiungibili più agevolmente con un mezzo dotato di cestello omologato. Si fa, peraltro, presente che presso la Caserma iriense, in osservazione della classificazione D2 del distaccamento, dovrebbero essere in servizio sette uomini per turno, mentre ne risultano, invece, soltanto cinque.

Come adeguatamente descritto dagli organi di informazione, all'interno della caserma manca un secondo camion effettivo, in quanto il veicolo presente nel garage, dopo essere stato soggetto per oltre un anno a varie riparazioni, continua a presentare il malfunzionamento degli strumenti minimi di soccorso, necessari per il funzionamento del mezzo; gli stessi organi segnalano, inoltre, anche la carenza di insetticidi necessari per le disinfestazioni dagli imenotteri, oltre alle tute protettive di ultima generazione, capaci di resistere anche ai pungiglioni delle nuove specie di calabroni provenienti dall'Africa. 

Nell’ambito dell’iter di conversione in legge, presso la Camera dei deputati, del decreto legge recante ‘Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica per il potenziamento dell'efficacia dell'azione amministrativa a supporto delle politiche di sicurezza’, ho presentato un Ordine del Giorno a mia firma sul tema oggetto della presente istruttoria. Ho, tuttavia, ritirato il mio OdG dopo l’invito da parte del Governo, il quale non era però disgiunto da un’espressione di sensibilità sull’argomento e, in particolare, sulla situazione che caratterizza Voghera. Rassicurato, dunque, dalla possibilità di agire con ancor maggior rapidità ed efficacia, ho redatto questa istruttoria, come da accordi intercorsi in aula.

Le chiedo, quindi, considerando le urgenze evidenziate in questa istruttoria, di mettere in campo tutte le azioni necessarie per migliorare la situazione generale descritta e, in particolare, di fornire il distaccamento dei vigili del fuoco di Voghera del mezzo dotato di cestello e di valutare l’opportunità di integrare il personale come segnalato in premessa.  

In attesa di un Suo riscontro, che mi auguro positivo, Le invio i saluti più cordiali

On. Cristian Romaniello"

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari