Mercoledì, 17 Luglio 2019

CENTINAIO ATTACCA PRETE, MESSA PER CAROLA A PIEVE PORTO MORONE. 'LEGGE DI DIO PRIMA LEGGE DEGLI UOMINI'. 'UNA PAGLIACCIATA'

Una messa in programma venerdì nella chiesa di Pieve Porto Morone (Pavia) "per Carola Rackete e tutte le donne di coraggio che mettono la Legge di Dio prima della legge degli uomini". A fissare la celebrazione è stato il sacerdote che guida questa parrocchia della diocesi di Pavia, don Roberto Beretta, 43 anni, con una scelta criticata da Gian Marco Centinaio, ministro pavese della Lega, che l'ha definita una "pagliacciata".
    "Siamo in un paese libero - ha scritto Centinaio - quindi accetto (ma non condivido) la scelta di un prete della mia provincia di celebrare una messa per Carola...proprio perché siamo in un paese libero mi permetto di consigliare al prete di pensare un pochino di più ai propri parrocchiani anziché fare queste pagliacciate".
    "Sono più che convinto della mia decisione - ha replicato Don Roberto - non penso che per un sacerdote debbano esserci dubbi sul fatto che la Legge di Dio viene prima della legge degli uomini, soprattutto se si tratta di salvare delle persone.

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari