Martedì, 25 Giugno 2019

CASATISMA – ELEZIONI COMUNALI «UN POLO LOGISTICO PER PORTARE LAVORO E CRESCITA»

Alberto Arpesella, assessore uscente della giunta Moroni, sarà il candidato sindaco di Casatisma che rappresenta la continuità con l’amministrazione uscente. 64 anni, per molti anni responsabile di produzione e coordinatore di assistenza presso clienti in una grande azienda metalmeccanica, oggi è il titolare di una azienda artigiana. In amministrazione ha ricoperto le deleghe ai servizi sociali, sanità e attività economiche. Dopo il passo indietro del sindaco uscente Antonio Moroni sarà lui a raccoglierne il testimone.

Arpesella che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto?

«Perché ritengo che per essere un buon sindaco bisogna avere alle spalle non solo un’esperienza politica ma anche lavorativa che ti porti a capire le problematiche dei cittadini , essere uno di loro ed insieme prendere la decisione giusta per il bene del paese».

Tre priorità della sua futura azione amministrativa in caso di vittoria?

«Innanzitutto è nostra intenzione mantenere attivo il nostro plesso scolastico. Dopodichè sarà priorità la messa in sicurezza degli accessi al paese tramite la realizzazione di rotatorie e infine, altra urgenza sarà l’impegno a completare lo smaltimento di cemento e amianto presenti sul territorio».

Viviamo in un periodo complesso, la ripresa dalla crisi è difficoltosa e molte famiglie faticano a tirare avanti. In questo contesto, quanto e cosa crede che un’amministrazione comunale possa fare per migliorare concretamente la vita dei cittadini?

«L’amministrazione può adoprarsi creando opportunità lavorative con l’insediamento di una logistica che porterà nuovi posti di lavoro e benessere al nostro paese con l’incremento degli abitanti e conseguente rivalutazione delle unità immobiliari».

Perché la popolazione dovrebbe votare Lei e la sua squadra?

«Perché la nostra squadra è composta da persone preparate che hanno ricoperto cariche rilevanti nell’ambito lavorativo e ragazzi laureati e motivati con tanta voglia di fare e imparare per migliorare e rendere più vivibile Casatisma».

Un sogno nel cassetto per il suo paese?

«Concretizzare un progetto già visionato in Regione per la costruzione di una nuova scuola primaria in un’area già individuata».

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari