Lunedì, 17 Giugno 2019

CAMPOSPINOSO – ELEZIONI COMUNALI «IL RAPPORTO UMANO È IL MIO PUNTO DI FORZA»

Osvaldo Santoro membro della giunta comunale uscente, tenterà di succedere a Paolo Fasani nella carica di primo cittadino.

Santoro che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto?

«Penso di essere il sindaco giusto perché mi reputo una persona determinata, con dei sani e seri  valori, che mette “l’anima” e tanto impegno  in tutto quello che fa. Mi piace il contatto ed il rapporto umano con le persone , mi piace ascoltare i loro problemi, le loro preoccupazioni e cercare insieme a loro le soluzioni più appropriate, l’aiuto alle persone è una cosa che mi da un’impagabile soddisfazione e gioia. Sono sicuro di poter apportare miglioramenti e lustro al mio paese».

Tre priorità della sua futura azione amministrativa in caso di vittoria?

«Al primo posto metterei la manutenzione del paese, delle strade, marciapiedi, parcheggi, aree verdi, immobili comunali, che non si trovano attualmente in ottime condizioni, ritengo infatti che, prima di fare altro, sia buona cosa conservare migliorare e valorizzare quello che già abbiamo, penso sia  importante dare al paese un giusto decoro. Di pari passo un altro settore  importantissimo è quello della sicurezza, mi riferisco sia sulle strade che nei  punti strategici del paese, i cittadini hanno diritto di essere tutelati  nella vita quotidiana.

Altro punto importante la nostra nuova sede comunale! Una struttura di nuova costruzione che va assolutamente resa funzionale ,in tempi rapidissimi, in modo da poter ridurre i danni da deterioramento che si stanno verificando con il trascorrere del tempo  a causa del mancato utilizzo dell’immobile. Ritengo corretto dare un servizio ai cittadini e soprattutto  dare un senso ai fondi pubblici investiti in oltre dieci anni!».

Viviamo in un periodo complesso, la ripresa della crisi è difficoltosa e molte famiglie faticano a tirare avanti. In questo contesto, quanto e cosa crede che un’amministrazione comunale possa fare per migliorare concretamente la vita dei cittadini?

«Si rende necessario mettere a frutto  tutte le possibili risorse, strategie, conoscenze che abbiamo a disposizione per fare in modo che tutti possano avere una vita dignitosa, bisogna incentivare e favorire  il nascere di eventuali nuove aziende e realtà lavorative  che vorranno avere sede nel nostro comune, cercando di aiutarle con tutti mezzi  e le agevolazioni  disponibili, in modo da creare nuovi posti di lavoro ed apportare così benefici per tutti».

Perché la popolazione dovrebbe votare lei e la sua squadra e in che modo vi differenziate dagli altri?

«Innanzitutto per i miei buoni propositi di vedere  migliorato Campospinoso. La nostra è  in primis, cosa di notevole importanza, una squadra in cui  regna l’armonia, un’ ottima atmosfera,  una buona intesa, un profondo rispetto reciproco  e come sappiamo l’unione fa sempre la forza! Premetto che la mia squadra non è  in lista solo per ricoprire un ruolo, un numero o per favore, ma perché si sentono  personalmente motivati  , professionalmente preparati , disponibili  e fortemente interessati a lavorare sodo per la nostra  comunità. Ed ecco ciò che credo ci contraddistingua, ciò che fa la differenza, la dignità di essere stato sempre dalla parte dei dipendenti, della gente che lavora , dei  cittadini».

Un sogno nel cassetto per il suo paese?

Mi piacerebbe vedere Campospinoso splendere in tutta la sua bellezza, con le sue risorse sfruttate al massimo, un posto in cui le persone possano avere una vita “serena” , poter vivere con loro una realtà che non sia solo un sogno , ed essere nel tempo apprezzato per questo».

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari