Martedì, 21 Maggio 2019

VARZI - STRAPPO IN MAGGIORANZA: VICESINDACO E ASSESSORE LASCIANO LA GIUNTA

Sarà il sole particolarmente caldo degli ultimi giorni, ma a risentire delle temperature insolitamente alte per la stagione a Varzi è anche il clima politico: il vicesindaco Roberto Antoniazzi e l’assessore Giulio Zanardi (delega al turismo) lasciano la maggioranza e preparano il terreno per la bagarre elettorale. Lo fanno rassegnando dimissioni “immediate e “irrevocabili”.

«Questa maggioranza nasceva nel 2014 come progetto civico sostenuto da forze politiche di colore diverso» spiegano gli (ormai ex) esponenti dell’amministrazione Alberti. «Una formula che permetteva di governare il paese con un confronto democratico e pluralista. Ad oggi riteniamo che questo spirito sia svanito e che all’interno della maggioranza, grazie all’attivismo puramente propagandistico di una formazione politica si sia formata una corrente che aspira ad amministrare il comune per i prossimi 5 anni». Qui il nodo del contendere per Zanardi e Antoniazzi. «Non riteniamo opportuna tale scelta né condividiamo un atteggiamento rinunciatario e passivo verso questa iniziativa di matrice puramente politica, non conciliabile con l’identità civica che contraddistingueva il nostro impegno».

Abbandonata la maggioranza, il futuro dei due consiglieri resta, per i mesi che rimangono, quello di sedere in consiglio in un gruppo appena formato che sarà chiamato “Varzi in Comune”. «Il fondamento di questo gruppo – spiegano gli esponenti fondatori – è il confronto libero e attivo, l’ascolto delle istanze cittadine e la collaborazione con tutte le forze civiche. Accettiamo e auspichiamo future adesioni per una iniziativa ad ampio raggio».

di Christian Draghi

 

 

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari