Sabato, 15 Dicembre 2018

VOGHERA - TRECENTO NUOVE ESSENZE ARBOREE PIANTATE NELLE SCUOLE

Parte l’operazione “Bosco in città”, iniziativa voluta fortemente dal Comune di Voghera che ha promosso nelle scuole cittadine la piantumazione di trecento nuove piante di trenta essenze arboree differenti. Stamattina il sindaco Carlo Barbieri e il vicesindaco Daniele Salerno si sono recati presso gli istituti superiori Gallini e Maserati, alla primaria Provenzal e alla scuola del quartiere San Vittore per partecipare alla posa delle nuove piante. Per le aree esterne ai plessi scolastici sono state scelte le zone verdi di Medassino in via Ridondello (60 piante) e in via Montagna (115 piante), alla cui messa a dimora hanno partecipato gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Via Marsala e gli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei. Il progetto è stato sviluppato dall’assessorato ai Lavori Pubblici, con la collaborazione delle scuole, del Rotary e di Asm Voghera. Erano presenti alla piantumazione delle nuove specie anche l’assessore all’Ecologia Simona Panigazzi, la direttrice del Museo di Scienze naturali, il tecnico del Comune Mauro Ruggeri, l’agronomo Alberto Mallarino e alcuni operatori di Asm. «Per una Voghera sempre più verde e pulita abbiamo lanciato questo progetto importante che parte dalle nostre scuole e coinvolge alunni di tutti gli istituti. I bambini hanno preparato molti lavori, è stata una bella giornata per rendere la nostra città sempre più verde e vivibile», commenta il sindaco Carlo Barbieri. «Dopo un anno di lavoro siamo usciti a realizzare il sogno di piantare trecento alberi con bambini e studenti. Lo abbiamo fatto in tutte le scuole della città che avevano spazio verde e quando lo spazio verde non c’era abbiamo usato delle aree comunali. Una giornata magnifica con il coinvolgimento degli alunni, dei bimbi delle scuole elementari e delle medie ed anche dei ragazzi delle superiori», commenta l’assessore ai Lavori Pubblici e vicesindaco Daniele Salerno. Le trecento piante messe a dimora sono querce, carpini, aceri, e ciliegi e arbusti quali il biancospino, sanguinello, viburno, ligustro, prugnolo, berretta del prete, e pallon di maggio. Anche il Rotary di Voghera ha partecipato al progetto donando agli studenti copie del libro “L’uomo che piantava gli alberi” di Jean Giono.

agierre-marzo quarto-serteca TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani ASM-INTERA panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari