Sabato, 24 Agosto 2019

MIGRANTI: UNIONE EUROPEA , MINACCE INUTILI

"Le minacce in Europa non portano da nessuna parte. Il modo in cui l'Europa funziona è la cooperazione e non le minacce". Così il portavoce della Commissione europea, Alexander Winterstein, che, rispondendo alla possibile sospensione dei contributi dell'Italia all'Ue minacciata ieri dal vicepremier Luigi Di Maio, ha spiegato che la Commissione europea sta "lavorando duro per trovare una soluzione" alla questione dei migranti. "Non commentiamo le dichiarazioni altrui e non faremo commenti", ha detto il portavoce, aggiungendo che "l'Ue è una comunità basata sulla cooperazione e funziona sulla base della cooperazione e della buona volontà, non delle minacce". Quanto ai contributi, "le regole europee si applicano anche al bilancio, gli stati membri hanno sempre pagato il loro contributo, c'è un chiaro obbligo legale" nei Trattati, sottolineando che "non è mai successo prima" che un Paese non pagasse il suo contributo che viene versato mensilmente con una cifra pari a un dodicesimo del contributo annuale.

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari