Mercoledì, 26 Settembre 2018

SAN DAMIANO AL COLLE – ELEZIONI COMUNALI : SICUREZZA: «METTEREMO DEI RESPONSABILI IN OGNI FRAZIONE»

Giancarla Vicentini, operatore socio sanitario, è la candidata sindaco per il comune di San Damiano con la lista “Italia Reale”: è alla sua prima esperienza come candidato primo cittadino; si era già candidata invece come consigliera in altri due comuni.

Nel caso di una sua elezione, qual è la prima opera che metterà in cantiere, la cosa che subito e concretamente realizzerà?

«La prima cosa da fare è sicuramente capire la situazione e intensificare la pressione sulla Provincia per asfaltare la provinciale».

Qual è o quali sono le principali differenze tra il suo programma elettorale e quello dei suoi avversari?

«In sostanza non ci sono differenze rilevanti, ma ascolterò tutti per cercare di risolvere i problemi dei cittadini di San Damiano e cercare di risolvere i disagi».

Negli ultimi tempi si è parlato molto di fusione dei comuni. Lei è favorevole o contrario e perché?

«Il partito Italia Reale è contrario alle fusioni, ma noi mettiamo in primo piano i cittadini quindi farò quello che dovrebbe uscire da un referendum, non ostacolerò nessuna iniziativa di questo genere».

Tema sicurezza: anche i piccoli centri oltre padani non sono immuni da furti sempre più all’ordine del giorno. Lei e la sua squadra quali iniziative concrete avete in mente di mettere in atto per cercare di combattere la microcriminalità?

«Noi siamo concordi nel procedere a vigilare sul territorio da parte dei cittadini per tutte le segnalazioni anomale e segnalarle agli organi competenti: per questo metteremo dei responsabili in ogni frazione e intensificheremo i rapporti con le forze di polizia».

San Damiano al Colle è terra legata al vitivinicolo, mondo che ha subito negli ultimi tempi numerosi scossoni, non sempre positivi. Cosa si può fare secondo lei e cosa intende fare per aiutare questa parte economica del suo paese?

«Saremo più vicini ai viticoltori e cercheremo di aiutarli tramite siti internet, per la diffusione e promozione dei vari vigneti, anche con manifestazioni in loco».

Viabilità: qual è o quali sono le iniziative che metterà in atto per rendere più sicura la viabilità?

«Come già detto, faremo pressioni sulla Provincia per asfaltare la strada provinciale che attraversa tutto il comune».

Raccolta differenziata: in che modo concretamente intende procedere per incrementarla e potenziarla?

«Cercheremo di sensibilizzare la popolazione e spiegare il beneficio di questa raccolta».

Quali sono le iniziative o i progetti che concretamente intende mettere in atto per potenziare ad esempio le aree destinate alle attività ricreative di bambini e ragazzi?

«Ho notato che si è fatto qualcosa. Noi cercheremo di coinvolgere i ragazzi e i loro genitori per il mantenimento in buono stato delle aree a loro destinate».

Anziani: quali sono a suo giudizio le problematiche e le esigenze da affrontare e a cui dare una risposta immediata?

«Vogliamo essere più vicini agli anziani per aiutarli nelle loro priorità, anche perché, essendo operatore socio sanitario, ho fatto studi inerenti al problema».

Il mondo del volontariato è sempre più indispensabile alla vita sociale di un comune: in caso di sua elezione intende aiutare e incentivare le attività legate alle associazioni e al volontariato? In che modo?

«Ho visto che c’è un volontariato efficiente, cercherò di ampliarlo anche dando dei contributi, perché senza di loro un comune è vuoto».

Stipendio sindaco e amministratori comunali: lo ritiene cosa giusta o rinuncerà al compenso?

«I compensi sono giusti in quanto sindaco e amministratori dedicano o dovrebbero dedicare il loro tempo per il comune e i cittadini».

di Elisa Ajelli              

agierre-marzo quarto-serteca TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani ASM-INTERA 19_08_2018-Corsa-Podistica-SMV-copia panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari