Mercoledì, 21 Agosto 2019

CODEVILLA – CITTADINANZA ONORARIA A CONNET, ERCOLINI ED A FAVOINO PER L'IMPEGNO PROFUSO NELLE ATTIVITÀ DI CONTRASTO ALL'INCENERIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI

Il Consiglio Comunale di Codevilla, riunitosi il 28 maggio ha deliberato di conferire la cittadinanza onoraria a Paul Connet, Rossano Ercolini ed a Enzo Favoino per l'impegno profuso da decenni nelle attività di contrasto all'incenerimento come metodo di gestione dei rifiuti solidi urbani e per i meriti conseguiti nella diffusione della "strategia Rifiuti Zero".

In particolare l'amministrazione comunale riconosce l'esempio dato alla comunità di Codevilla in prima fila nella lotta contro l'impianto di pirolisi di Retorbido e soprattutto per i preziosi suggerimenti forniti per progettare ed avviare le buone pratiche di "Rifiuti Zero" connesse ai servizi di igiene ambientale che ha consentito al piccolo comune oltrepadano di attestarsi al 77,77%  di raccolta differenziata.

L'adesione al protocollo Rifiuti Zero risale al luglio 2016, quando il Comune di Codevilla, per ora il solo nell'Oltrepò Pavese, ha aderito, con idonea delibera Comunale alla c.d. Strategia Rifiuti Zero.

L'amministrazione Comunale ai sensi  dell'art. 2 del Regolamento per la concessione della cittadinanza onoraria (approvato con deliberazione del CC datata 10/11/2014) ha ritenuto sussistenti il contributo causale dato al progresso scientifico, sociale ed il diretto e personale apporto al miglioramento della qualità della vita fornito dai tre illustri rappresentanti di Zero Waste.

La proposta di conferimento, votata a maggioranza dall'intero Consiglio Comunale, è nata dal Consigliere di minoranza Marco Dapiaggi, che è anche portavoce del Comitato "Rispettiamo e Valorizziamo il territorio - No Inceneritore a Retorbido" che ha sede proprio a Codevilla, ha , però, visto l'astensione di 3 consiglieri di maggioranza (Feltri Pierluigi, Marchesotti Paolo e Araldi Laura).

La cerimonia ufficiale si svolgerà giovedì alle ore 18,30 presso la sala consiliare del Comune di Codevilla e vedrà l'intervento anche del Consiglio Comunale dei Ragazzi nonché la partecipazione di numerosi Sindaci e Amministratori dei Comuni limitrofi Retorbido, Rivanazzano, Voghera, Torrazza Coste e Rocca Susella che a vario titolo si sono spesi nella battaglia contro l'inceneritore di Retorbido, parteciperanno anche i sindaci dei Comuni di Marcignago, Torre d'Isola, Travacò Siccomario, Monticelli Pavese e Santa Cristina e Bissone che nella provincia di Pavia hanno aderito alla delibera Rifiuti Zero e che sono ricompresi nei 271 comuni (che rappresentano quasi 6 milioni di abitanti) che in Italia stanno adottando i "10 passi verso rifiuti zero".

A seguire presso la Cantina Marchese Adorno di Retorbido si svolgerà un apericena cui parteciperanno numerosi gli attivisti del Comitato che potranno interfacciarsi direttamente con i tre esponenti di Rifiuti Zero.

L'appuntamento con tutti gli interessati è poi fissato alle ore 21 all'auditorium Dagradi della Piscina di Voghera ove si svolgera il convegno dal titolo Verso la Strategia Rifiuti Zero, convegno patrocinato dal Comune di Codevilla e da ASM Voghera ed a cui hanno aderito molti sindaci della valle Staffora, del Pavese e della Lomellina interessati ad applicare le soluzioni che verranno proposte e che anche recentemente hanno visto l'Ue esprimersi in maniera tassativa sulle percentuali di raccolta differenziata e riciclo che i vari Stati membri sono obbligati a raggiungere nei prossimi anni.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPÒ A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

agierre-marzo TecnoSerramenti-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari