Mercoledì, 21 Febbraio 2018

RETORBIDO - DAL NO ALLA PIROLISI ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRITORIO

Se la costruzione dell'impianto di pirolisi a Retorbido pare scongiurata, occorre riprendere un dibattito territoriale per prevedere e mettere in atto azioni concrete e condivise tendenti ad uno sviluppo sostenibile non solo limitatamente al Comune di Retorbido, ma per tutto l'oltrepò pavese. Un piano integrato d'area che possa dare garanzia di lavoro attraverso l'attrazione del territorio. In tal senso sembrano andare in quella direzione le politiche nazionali che recentemente hanno previsto risorse per i piccoli borghi, per la sicurezza del territorio e per l'inclusione sociale.

Al contrario Regione Lombardia si concentra su un accentramento delle funzioni, soprattutto quella agricola sottratta alle province, che allontana dai territori la gestione delle risorse e rallenta i processi come quelli dell'avvio dei bandi del piano di sviluppo rurale, senza dubbio coerenti con lo sviluppo dell'oltrepò pavese. Anche le azioni previste dalla legge regionale sulla agricoltura sociale particolarmente appetibili non sono ancora state avviate. Un ritardo non giustificabile. Con l'obiettivo di un confronto su questi temi con operatori economici, amministratori pubblici e cittadini, i segretari dei circoli del PD di Rivanazzano Terme e Voghera Stefano Alberici e Alessandra Bazardi hanno organizzato in un momento centrale della campagna elettorale una serata presso il Teatro Comunale di Retorbido giovedì 15 febbraio alle 21.00. Alla serata interverranno i candidati del PD alle elezioni Politiche e Regionali tra cui Chiara Scuvera, Alan Ferrari, Daniele Bosone e Giuseppe Villani. La serata sarà moderata dal consigliere Provinciale Paolo Gramigna e dal Consigliere Comunale di Voghera Ilaria Balduzzi.

INVIATE I VOSTRI COMUNICATI LE VOSTRE NEWS E LE VOSTRE LETTERE INERENTI ALL'OLTREPO A "IL PERIODICO NEWS" , ALL'INDIRIZZO MAIL : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

  1. Primo piano
  2. Popolari