Mercoledì, 18 Luglio 2018

ALLA FESTA DEL TRICOLORE IL SINDACO FA CANTARE "BELLA CIAO", LA "DESTRA" SI ALZA E LASCIA LA SALA

“Bella Ciao” per celebrare la festa del Tricolore e l’anniversario della Costituzione italiana? No, grazie. A San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone, quella che doveva diventare una festa unificante si è trasformata nel giorno della discordia. Quando al teatro Arrigoni la banda musicale ha iniziato a intonare le note del canto partigiano, i rappresentanti di Fratelli d’Italia, accompagnati dagli altri esponenti di centrodestra, hanno lasciato la sala. Anziché rimediare alla gaffe, il sindaco Antonio Di Bisceglie del Pd ha preferito gettare benzina sul fuoco, chiedendo alla banda il bis di Bella Ciao.

Durissimo il commento di Fratelli d’Italia, attraverso il coordinatore Guido Guidi: «È stata un’ennesima caduta di stile. È facile predicare il rispetto delle minoranze, di ogni diversità, di tutte le identità, religioni e culture. È facile – ribadisce Guidi – chiedere di togliere un crocifisso o un presepe, di sostituire Gesù con Perù. È normale ignorare una conferenza di Magdi Cristiano Allam e organizzare, però, un evento in sala consiliare per una pediatra nipote di Che Guevara. È facile dichiararsi il sindaco di tutti. Poi nei fatti tutto questo rispetto predicato viene ignorato».

Il riferimento di Guidi è a quanto accaduto nel maggio scorso. La giunta Pd ha ospitato una conferenza di Aleida Guevara, nipote dell’icona comunista nel mondo, ma ha ritenuto inopportuno e divisivo il patrocinio alla presentazione dell’ultimo libro di Allam. Ora Bella Ciao come brano di celebrazione della festa del tricolore, e la polemica infuria  

agierre-marzo consorzio2.JPG quarto-serteca consorzio-1-copia BIRRIFICCIO-GRAVANAGO-QUARTO pagina-intera-GALATI-copia ALBANO-INTERA Pietragavina-Pesciolata-va-per-prima Pietragavina-va-per-seconda TecnoSerramenti-copia Zavattarello-Fiera-2018-copia a-tutta-barszi-intera lidobuca-copia romagnese-copia programma-feste-Rivanazzano-Terme-copia studio-medico-tagliani

  1. Primo piano
  2. Popolari