Martedì, 12 Dicembre 2017

VERRUA PO - "ISTALLAZIONE DI 14 TELECAMERE PER LA COPERTURA DEI SITI SENSIBILI"

A Verrua Po è stato ufficialmente inaugurato l'edificio che ospita la scuola primaria unitamente alla scuola secondaria di primo grado.

Il Sindaco Lazzari è molto soddisfatto della riuscita di questo progetto, voluto e portato a termine dalla sua giunta.

Sindaco Lazzari ci racconti di questo progetto.

"Il Comune di Verrua Po ha deciso di compiere un passo per riunire la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado in un unico edificio, ristrutturandolo e mettendolo a norma".

Si tratta di un progetto che avevate già stabilito durante la vostra campagna elettorale?

"Inizialmente non era stato inserito nei punti principali della campagna elettorale, ma era un obiettivo che avevo in mente già da diverso tempo e che, con l’intensa collaborazione dell’Amministrazione, siamo riusciti a realizzare".

Nello specifico quale genere di lavori sono stati eseguiti?

"Sono state sistemate tutte le aule da un punto di vista della sicurezza e, inoltre, sono state tinteggiate utilizzando un criterio di colori correlato alle fasce d’età. Sono stati rinnovati i servizi igienici (è stato ricavato un bagno per docenti e disabili), è stata realizzata un’aula mensa, installato un completo ed efficiente impianto antincendio con sensori in ogni classe e nei corridoi, oltre alla scala d’emergenza esterna. Inoltre, è stata effettuata una gettata di cemento sul deteriorato passaggio che dalla scuola porta direttamente alla palestra, con relativa tettoia; è stato collocato un ascensore che porta al primo piano per ragazzi con problemi di deambulazione. Infine, opera di estrema importanza è stata il rifacimento del tetto con la rimozione dell'amianto. In programma anche la sistemazione con messa a norma della palestra".

In funzione di quale finalità avete deciso di investire in questo progetto?

"L’edificio della scuola elementare era fatiscente, con aule strette e poco luminose. Abbiamo quindi deciso di incorporare le classi primarie in questa struttura molto più recente - inaugurata nel 1982 -  con aule più spaziose e luminose. In pratica, l'edificio è stato messo a norma sulla base alle direttive vigenti. Ovviamente, tutto questo è stato eseguito pensando al futuro degli studenti, alla vivibilità in un ambiente più spazioso e luminoso, alla sicurezza, e soprattutto alla salute dei ragazzi".

Quanto tempo avete impiegato per la realizzazione?

"I lavori si sono conclusi in un lasso di tempo brevissimo, iniziati a luglio e terminati a settembre in concomitanza dell’inizio delle lezioni".

Sindaco Lazzari quanto è stato investito economicamente?

"La realizzazione del progetto è stata possibile grazie alla concessione di un prestito di 300 mila euro nell’ambito dell’operazione 'sblocca scuole', prevista dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la ristrutturazione e messa in sicurezza delle strutture scolastiche".

Avete in previsione altri progetti imminenti?

"Sì, abbiamo in previsione entro la fine dell’anno il progetto d'installazione di telecamere per la videosorveglianza. Al fine di garantire la sicurezza dei cittadini, ci sarà una prima fase di installazione di n. 14 telecamere per la copertura dei siti sensibili come il Comune, la scuola, le piazzette principali, l’Ufficio Postale, la Banca, il Cimitero, la piazzola ecologica, le vie di accesso centrali da e verso i paesi limitrofi. Il progetto globale prevede l’implementazione, in un periodo successivo, anche di altre aree e varchi. Inoltre, un altro progetto imminente è la sostituzione di alcuni cartelli stradali usurati".

Sindaco Lazzari c'è qualcosa, in particolare, che vorrebbe realizzare in futuro?

"Un grande desiderio sarebbe quello di realizzare nel prossimo anno un parco giochi. Oltre all’obiettivo di svago, questo progetto rappresenterebbe un punto d’incontro per bambini, ragazzi e genitori; un luogo di aggregazione, scambio di idee e condivisione".

All'inaugurazione erano presenti cariche importanti?

"Oltre ai cittadini, erano presenti numerose autorità che, dopo il mio discorso, hanno fatto i loro interventi: l’ex dirigente scolastico Luigi Toscani, l’Europarlamentare Angelo Ciocca, il Vice Prefetto Sara Morrone, il Consigliere Regionale Giuseppe Villani, il Consigliere Provinciale Emiliano Scolè, il Capitano dei Carabinieri di Stradella Vincenzo Scabotto ed il Parroco Don Luigi Murru, il quale ha dato la benedizione. A conclusione dell’inaugurazione e da tradizione, ho provveduto a tagliare il nastro!".

Secondo lei, la sua giunta sta compiendo un buon operato per il Comune di Verrua Po?

"Siamo in carica solo da giugno 2016 e abbiamo già realizzato progetti importanti; sicuramente siamo molto motivati a concretizzare altre iniziative previste dal nostro programma, con tanta voglia ed entusiasmo".

  1. Primo piano
  2. Popolari