Martedì, 23 Gennaio 2018

VOGHERA – “LA CITTÀ E LA SICUREZZA: DA MEDASSINO A PIAZZA SAN BOVO”

L’ex candidato sindaco ed attuale consigliere di minoranza del comune di Voghera, Pier Ezio Ghezzi, interviene in merito alla questione sicurezza di Piazza San Bovo ed in merito del caso rifiuti Recology-Medassino.

“Vi è un denominatore comune tra Recology e la sicurezza di alcune zone della città: il disinteresse del Comune. Registriamo da 7 anni – scrive Ghezzi - le dichiarazioni e le promesse di Barbieri e della sua Giunta, ma nessuna azione concreta

Su Piazza S.Bovo e sulla stazione ferroviaria, abbiamo organizzato (partiti, comitati ...) presidi e volantini di denuncia, interpellanze in Consiglio Comunale e interviste sui giornali, ma non è mai successo nulla. Risposte evasive, “balle” gigantesche come quella delle guardie in stazione e sui treni, alzata di mani in segno di resa. La rinuncia a “prendere in mano” la situazione con serietà. Non hanno mai parlato ai cittadini direttamente, mai un programma di intervento.

Su Recology stessa storia. Nonostante le richieste del Comitato di Medassino, - presente per continuità e difesa del quartiere -, mai un’azione preventiva, mai una richiesta all’ARPA di controlli continuativi. Solo ora, in vista delle elezioni regionali, è ripresa l’attività di Barbieri e del Vicesindaco sotto i riflettori delle TV.

Sono le carriere politiche a prevalere sulle necessità dei vogheresi.

Vi sono esempi di Comuni che hanno trasformato aree emarginate in aree vive, frequentate dalla gente e non più a rischio. Hanno impiegato anni ma ci sono riusciti. Le amministrazioni che ci hanno creduto, insieme alle Forze dell’Ordine e ai Servizi Sociali, hanno cambiato il tessuto urbano. Non è facile, a volte non ci si riesce, ma se non si costruisce nulla, nulla succede.

Lunedì sera alla sala Zonca, ne discuteremo con l'On. Fiano e i consiglieri comunali del PD. Nelle prossime settimane proporremo ai vogheresi e al Comune il nostro progetto.”

  1. Primo piano
  2. Popolari