Mercoledì, 18 Ottobre 2017

SFIDA A CALCIO"BALILLA" CONTRO LEGGE FIANO “PER FARE NOTARE LA STUPIDITÀ DI UN DISEGNO DI LEGGE”

Sfida a 'calciobalilla' davanti al Tribunale di Milano da parte di una decina di appartenenti a Fratelli d'Italia, tra cui il fondatore del partito ed ex ministro della Difesa Ignazio La Russa, per protestare contro l'approvazione alla Camera della 'Legge Fiano' sulla propaganda fascista. Una manifestazione, 'Giocare a Calciobalilla è reato?', organizzata, come ha spiegato La Russa, per "fare notare la stupidità di un disegno di legge che vieta gli accendini col fascio littorio, la foto del duce nel portachiavi o peggio ancora una partita a calcio Balilla". Secondo il deputato, questa legge è "sciocca" e "serve solo per fare vedere che Renzi fa qualcosa di sinistra. Noi ci aspettiamo - ha continuato - che faccia qualcosa contro l'immigrazione selvaggia, contro gli stupri, contro la povertà, la mancanza di case. Non leggi sciocche come queste, a settant'anni dalla fine del fascismo". E ancora: "Invece di fare cose importanti, si sanziona il folclore sul fascismo".

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari