Mercoledì, 22 Maggio 2019
Politica

Politica (545)

Marta Cagnoni, 49 anni, assessore in carica nel Comune di Castana, ama definirsi «Mamma a tempo pieno». Cagnoni che cosa le fa pensare di essere il Sindaco giusto? «Sono nata e cresciuta a Castana e molto legata al mio paese; Attualmente faccio parte dell’Amministrazione Comunale in qualità di Assessore. Mi reputo una persona molto disponibile con tanta voglia di fare e ascoltare la voce dei cittadini per il bene di tutti». Tre priorità della sua futura azione amministrativa in caso di vittoria? «Serve più assistenza e attenzione nei confronti degli anziani, dei disabili e di coloro che necessitano un aiuto;…
Maria Pia Bardoneschi, sindaco del Comune di Castana da 10 anni. Prima della sua elezione a sindaco avvenuta nel giugno 2009, ha rivestito il ruolo di consigliere e quello di Assessore. Fino a qualche anno fa ha insegnato nelle scuole superiori di 1° e 2° grado Lingue Straniere. Bardoneschi che cosa Le fa pensare di essere il Sindaco giusto? «L’impegno e la passione con cui ho amministrato e sto amministrando Castana: l’impegno di chi sa che essere Sindaco non è una questione di prestigio o di carica ma richiede spirito di sacrificio e tanta umiltà, deve essere vissuto come un…
Pierluigi Barzon, sindaco uscente di Rocca Susella, punta al bis. Sulla sua strada troverà una lista di Casa Pound. Mantiene i piedi ben saldi a terra ma ribadisce un impegno concreto per dare l’opportunità a chi avesse voglia di investire sul territorio, di creare delle filiere di produzione legate a prodotti locali come la castagna. Barzon che cosa le fa pensare di essere il Sindaco giusto? «Il percorso avviato con i mandati precedenti si è fondato su serietà e concretezza ed ha permesso di creare basi finanziarie e strutturali solide per il nostro Comune che ci consentono di guardare con…
Massimo Antoninetti, 65 anni, laureato in Scienze Geologiche e Ricercatore. La sua attività politica inizia quando a 16 anni diventa segretario cittadino dell’associazione studentesca del Movimento Sociale Italiano. Capogruppo di maggioranza con la Lega Nord in consiglio comunale a Voghera all’inizio degli anni ‘90 e, successivamente, vice segretario cittadino di Alleanza Nazionale a Novara nei primi anni 2000. Ha aderito fin dalla sua nascita al movimento politico CasaPound Italia. Antoninetti che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «Ho maturato una discreta esperienza amministrativa durante gli anni passati quale capogruppo di maggioranza nel consiglio comunale di una città…
Stefano Riccardi è il candidato sindaco per l’unica lista presente a Santa Maria della Versa. Assessore della uscente giunta Ordali, è il prescelto per rappresentare la continuità con l’amministrazione precedente. Non avrà avversari se non il quorum del 50%. Teme l’astensionismo e invita i suoi concittadini ad andare alle urne. Riccardi che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «Nessuno può pensare di essere la persona giusta, in qualsiasi ambito, figuriamoci in quello amministrativo che negli ultimi anni non riscuote molta fiducia dalla popolazione, ma allo stesso tempo penso che i miei candidati consiglieri ed io ci metteremo…
Paolo Prè vuole riconfermarsi alla guida del comune di Borgo Priolo. Scaduti i primi cinque anni di mandato, porta con sé il bagaglio dell’esperienza acquisita e un sogno nel cassetto: realizzare una casa di riposo in paese. Tra le altre priorità inserisce le scuole e la sistemazione del lascito Mainetti-Broiani. Prè, che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «Sono Sindaco da cinque anni e penso che la risposta a questa domanda la daranno gli elettori il 26 maggio». Tre priorità della sua futura azione amministrativa in caso di vittoria? «Sicuramente c’è ancora molto da fare, ma partendo…
agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari