Venerdì, 24 Maggio 2019
Politica

Politica (564)

L’avvocato Gianluca Orioli, già vicesindaco della giunta Rovati, lancia la sfida alla maggioranza attuale guidata dal sindaco Musselli, e lo fa alla carica della lista n.1 ‘‘RiparTiAmo Cigognola’’. Orioli che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «La squadra che ho scelto; uomini e donne, giovani ed esperti, con competenze nei più vari settori della società civile. Imprenditori, liberi professionisti, impiegati ed agricoltori, tutti mossi da un grande impegno e da un obiettivo chiaro: rendere migliore la comunità in cui viviamo.» Tre priorità della sua futura azione amministrativa in caso di vittoria? «Il primo compito della nostra amministrazione…
Marco Fabio Musselli, 61 anni, imprenditore, si occupa di amministrazione locale dal 1995, anno in cui è stato eletto sindaco di Cigognola per la prima volta. Esperienza ripetuta poi per altri due mandati, dal 1999 al 2004 e dal 2014 al 2019. Musselli che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «Penso di essere il sindaco giusto perché sono nato e vissuto a Cigognola, quindi conosco bene il territorio, i miei concittadini e le loro esigenze. La mia professione di imprenditore e la lunga esperienza come amministratore mi hanno aiutato nella gestione del Comune; i risultati degli ultimi…
Elena Villani, candidato sindaco della lista unica di Robecco Pavese e consigliere uscente, rappresenta la naturale continuità con l’amministrazione guidata negli ultimi 15 anni da Pierluigi Bianchi. Villani che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «Grazie all’esperienza amministrativa maturata negli ultimi cinque anni insieme alla lista nuovi orizzonti, ho avuto modo di conoscere le problematiche del nostro paese. Confidando nell’aiuto che mi verrà dato dai miei colleghi amministratori, sono certa di poter proseguire nell’opera iniziata 15 anni fa da questa amministrazione». Tre priorità della sua futura azione amministrativa in caso di vittoria? «Per quanto concerne le principali…
Andrea Defilippi, attuale vicesindaco e candidato unico alla carica di sindaco di Oliva Gessi, rappresenta la naturale eredità dell’amministrazione attuale guidata dal sindaco Giuseppe Ascagni. Non avrà rivali, l’unico ostacolo è il quorum del 50% da raggiungere. Defilippi, perché crede di poter essere il sindaco giusto? «Non ho assolutamente la pretesa di pensarmi la “persona giusta” per la carica di sindaco, tuttavia ho ritenuto corretto mettermi a disposizione dei miei concittadini anche alla luce di un impegno amministrativo che ha avuto inizio per me ormai quindici anni fa». Ci dica tre priorità della sua amministrazione in caso di successo alle…
Sembrava non dovesse più ripresentarsi, invece alla fine ha deciso comunque di correre per il terzo mandato. Simone Tiglio sarà nuovamente in corsa per la guida di Zavattarello. Sulla sua strada incontrerà di nuovo Davide Corti, replicando così la sfida elettorale del 2014. Ovviamente Tiglio auspica che anche il risultato possa essere lo stesso dato che vinse con il 79% delle preferenze. Tiglio che cosa le fa pensare di essere il sindaco giusto? «Non mi piace molto parlare di sindaci giusti e sindaci sbagliati. Quello che Le posso dire è che sono il sindaco uscente, che ho vinto due elezioni…
Davide Corti, 41 anni, project manager ed esponente della minoranza uscente, sarà il candidato sindaco della lista “Zavattarello Libero”. Si rinnova così la sfida che nel 2014 lo vide opporsi a Simone Tiglio, che allora vinse con il 78% delle preferenze. Corti ci riprova, con una lista civica di 8 candidati. Corti che cosa le fa pensare di poter essere il sindaco giusto? «Una domanda posta in un modo un po’ strano. Infatti, da noi la scelta del candidato Sindaco è stata, come sempre del resto, una decisione di gruppo sia dopo aver valutato la disponibilità o l’indisponibilità degli interni,…
agierre-marzo TecnoSerramenti-copia lidobuca-copia studio-medico-tagliani panificio-santa-maria-AGOSTO-copia

  1. Primo piano
  2. Popolari