Lunedì, 25 Marzo 2019

E’ INUTILE CHE CI PRENDIAMO IN GIRO TRA CHI SIA MEGLIO FAR GOVERNARE: “GIOVANI” (SENZA ESPERIENZA) O “ANZIANI” (COL PELO SULLO STOMACO)

E’ inutile che ci prendiamo in giro tra chi sia meglio far governare: “giovani” (senza esperienza) o “anziani” (col pelo sullo stomaco con responsabilità pregresse). Qui il vero problema a me sembra sia quello dell’Italia, di quale Europa pensiamo e vogliamo per il futuro, ma soprattutto di una aggressivo, fluido, anonimo “sistema-internazionale” di politica finanziaria che ha deciso di comprare al prezzo più basso i Paesi e le relative straordinarie risorse che hanno. A fronte di ciò occorrerebbe riconoscere la crisi del nostro sistema politico e lavorare perché in futuro, quindi da subito, dico da subito (magari anche in parallelo per le cosiddette consultazioni…), si gettino le basi per nuove “cifre” politiche formate da pezzi di tradizioni fortemente democratiche, affidabili, storicamente determinate. Per affrontare il più presto possibile la sfida che la grande finanza internazionale ci presenta, occorre reinvestire nelle persone, nella storia di questi movimenti e nelle competenze, attraverso una vasta alleanza.  Il rischio di fallimento del Paese è grande. Quindi competenza, esperienza, capacità riformatrice, onestà, chiarezza di programmi. A mio parere, non per spaventare qualcuno, ma il pericolo che corre l’Italia è forte. Pensiamo alla Grecia che ha venduto le infrastrutture strategiche per fronteggiare il debito contratto…a noi manca poco. Mi vorrei affidare non ai pizzaioli e a qualche raccogliticcia stampella in cachemire…

IL-PERIODICO-MEZZA-PAGINA-enel-coghera Il-periodico-FASTCON ADORNO-aprile Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari