Mercoledì, 22 Novembre 2017

SCUOLA BOCCIA LO STUDENTE, MA IL TAR LO "PROMUOVE", FAMIGLIA NON INFORMATA SULL’ANDAMENTO SCOLASTICO

Il Tar annulla la bocciatura di un alunno di seconda media perché il padre non era stato informato dalla scuola dell'andamento scolastico negativo del figlio, che ora può ottenere l'iscrizione alla terza media. Succede in Friuli Venezia Giulia dove il Tar ha accolto il ricorso presentato dall'uomo e ha annullato la bocciatura del figlio decisa lo scorso 13 giugno dall'Istituto Comprensivo di Gorizia.  La decisione dei giudici amministrativi è stata già notificata alla scuola dal legale dell'uomo. "A questo punto - ha spiegato l'avvocato - se la scuola non dovesse eseguire la sentenza del Tar, presenterei un altro ricorso per la nomina di un commissario ad acta per l'esecuzione della sentenza e l'iscrizione del ragazzo alla terza media".  Dopo la bocciatura, il ragazzo è stato iscritto e frequenta la seconda media in una scuola diversa.

giift

  1. Primo piano
  2. Popolari