Domenica, 21 Luglio 2019
"La Trippa"

"La Trippa" (37)

Con oltre 16mila 500 abitanti se la Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese fosse, magari un pochino utopisticamente, un solo Comune, sarebbe il quarto Comune della provincia di Pavia, alle spalle del capoluogo che conta circa 75mila abitanti, di Vigevano con circa 63mila abitanti, di Voghera con i suoi 39mila abitanti e davanti a Mortara con circa 15mila abitanti e di gran lunga davanti a Stradella che di abitanti ne conta circa 11mila. Oltre 16.500 abitanti vivono nei Comuni di Bagnaria, Borgo Priolo, Borgoratto Mormorolo, Brallo di Pregola, Cecima, Colli Verdi (ex Canevino, Ruino e Valverde), Fortunago, Godiasco Salice Terme, Menconico, Montalto…
Oggi in Oltrepò si vota, 108 liste, 108 candidati sindaci, solo 55 saranno eletti, 53 perderanno le elezioni. In 14 comuni c’è una lista sola e il sindaco, a meno che non si raggiunga il quorum, si sa già chi sarà. 108 liste per oltre 1000 candidati: tanti sono i partecipanti alle elezioni amministrative in Oltrepò Pavese. In alcuni comuni c’è stata una grande difficoltà nel mettere insieme le liste, soprattutto se la prospettiva, forse evidente ad alcuni fin da subito, non era quella di governare il paese ma piuttosto di rivestire l’ingrato compito di consigliere di minoranza. Vero…perché il…
Con l’arrivo della bella stagione le Pro Loco dell’Oltrepò Pavese stanno “scaldando i motori” per offrire momenti di aggregazione e di festa ed in qualche caso, molti per alcuni, pochi per altri, anche eventi per la promozione turistica del proprio comune e del territorio oltrepadano in genere. Sottovoce (ma poi mica tanto) alcuni, in particolar modo operatori turistici, gestori di pubblici esercizi e di locali da ballo, contestano sempre più spesso qualche festa-evento organizzata dalle Pro Loco oltrepadane. Più precisamente sono criticate quelle manifestazioni che andrebbero contro gli interessi degli esercizi pubblici di un determinato comune. Alcuni gestori di esercizi…
La cronaca ci racconta molto spesso e sempre più frequentemente di violenze inaudite indegne di un Oltrepò civile, come pensavamo fosse, finalmente, diventata la nostra terra. Forti dei diritti umani finalmente riconosciuti e raggiunti. Ma oggi, anziché osservare comportamenti virtuosi consoni alle conquiste civili civiche e umane, siamo immersi in una sorta di marasma di odio, di cattiveria che non s’era mai visto. La violenza impera dai dibattiti sui social alle scuole materne ed anche alle case di riposo . Si dirà che l’uomo ha dato il peggio di sé nei secoli, come la storia insegna. Nulla di nuovo, dunque.…
Voltagabbana – Chi cambia opinione e idee, per opportunismo, per tornaconto personale, con grande facilità e leggerezza (sinonimo di banderuola). Questa è la definizione che fornisce l’Istituto Treccani dei “voltagabbana”. Nel voltagabbana c’è una questioncina preliminare da sciogliere: che diavolo sarebbe questa “gabbana” che proditoriamente si volta? La parola deriva da “gabbano”, dall’arabo qaba, di origine persiana, e, oltre all’uso militare in età moderna, indica una veste da lavoro usata da contadini, operai. Come si vede l’espressione deriva dal contesto militare nel quale i soldati disertori indossavano le giubbe al contrario per non farsi notare ed essere quindi riconosciuti. In…
L’Oltrepò come tante altre zone d’Italia presenta diverse criticità e problemi, problemi che per un po’ di mesi sembravano passati in secondo piano, surclassati dal tema immigrazione. Ora che il tema immigrazione, a parte qualche piccolo sbalzo, sembra stia passando di moda, l’Oltrepò di ritrova a fare i conti con i suoi vecchi problemi. Il problema che sicuramente “rompe di più le palle” alla gente è lo stato delle strade. Le strade oltrepadane sono effettivamente ed oggettivamente in uno stato pietoso e la gente è stufa di sfasciare le proprie auto per colpa di buche, che il più delle volte…

Il-periodico-FASTCON Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari