Venerdì, 23 Agosto 2019
Economia

Economia (98)

Lunedì 2 luglio arriverà quello che la Cgia chiama 'ingorgo fiscale', la scadenza delle imposte di inizio estate, che costerà alle imprese 19 miliardi di euro. Come ricorda l'associazione mestrina, il calendario fiscale l’aveva prevista per oggi, ma essendo un giorno prefestivo la scadenza slitta a lunedì. Pertanto, gli imprenditori avranno 2 giorni di tempo in più per recuperare la liquidità necessaria per onorare le richieste del fisco. "Un problema non di poco conto - dice la Cgia - visto che l’importo economico da versare sarà estremamente impegnativo". L’Ufficio studi dell'associazione segnala che tra il versamento del saldo 2017 e…
Una bottiglia di vino su cinque venduta in tutto il mondo è italiana: è un mercato in espansione quello vitivinicolo del nostro paese, che negli ultimi anni sta subendo una vera e propria trasformazione anche a livello digitale, con l'ingresso delle nuove tecnologie nella gestione di cantine e vitigni. E proprio a questa esigenza tecnologica risponde Maxidata, azienda di Casteggio, che dal 1987 si occupa dello sviluppo di software gestionali specifici per il settore vitivinicolo e da oggi entrata a far parte del Gruppo Zucchetti."Attraverso l'acquisizione di Maxidata, che grazie ai suoi software gestionali consente ad oltre 6.300 stabilimenti enologici…
L’impennata dei prezzi dei carburanti determinerà una stangata per le tasche dei consumatori italiani, e non solo per la maggiore spesa legata ai rifornimenti. Lo denuncia il Codacons che in una nota lancia l’allarme sui rincari dei listini specie sulla spesa alimentare e per le tariffe luce e gas. "Tra aumento dei costi di rifornimento e incremento dei listini al dettaglio per i prodotti trasportati, ogni famiglia italiana rischia di subire una stangata media da +415 euro su base annua, senza contare i possibili rialzi delle bollette luce e gas, che saranno decisi dall’Autorità di settore", denunciano i consumatori. L’incremento…
La spesa per l'istruzione dei propri figli incide fortemente sui budget della famiglie italiane e complessivamente raggiunge i 15 miliardi di euro. La maggior parte - 8,7 miliardi - è assorbita da rette di iscrizione e tasse, considerando l'intero arco del ciclo educativo, dall'asilo nido all'università. Ma una buona fetta pari a 3,8 miliardi (il 25%) è rappresentata dalla spesa per la didattica, a cominciare dai libri. Inoltre, una voce davvero onerosa riguarda i costi della mensa e del trasporto scolastico che insieme raggiungono circa 2,6 miliardi (oltre il 17%). A fare i conti in tasca agli italiani su questo…
Due giorni in più per pagare, ma per il portafoglio dei contribuenti non ci sarà alcun alleggerimento. L'appuntamento con il versamento della prima rata dell'Imu e della Tasi slitta quest'anno a lunedì 18 giugno, perché la scadenza tradizionale del 16 cadeva di sabato. Ma l'esborso non cambierà. Dai conti dei contribuenti alle casse dei comuni saranno trasferiti circa 10 miliardi di euro.Dalla legge di Stabilità del 2016 alla legge di Bilancio del 2018 è previsto - secondo quanto ricorda Confedilizia - un blocco agli aumenti di aliquota delle amministrazioni comunali che in molti casi hanno già raggiunto la soglia massima.…
Prestiti, sempre più prestiti, anche per andare in vacanze. Già l'anno scorso ben 24 mila italiani hanno chiesto un prestito medio di 4.180 euro per potersi fare le vacanze. Indebitandosi complessivamente per ben 100 milioni di euro. La ricerca ha evidenziato che, dal 2016 al 2017, è diminuita di 2 anni e mezzo l'età media di chi si è rivolto a una finanziaria per le ferie, passando da 40 anni e 1 mese a 37 anni e 6 mesi. Una riduzione su cui ha avuto un ruolo determinante l'aumento della percentuale di richieste presentate dagli under 30, più che raddoppiata…

Il-periodico-FASTCON Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari