Martedì, 26 Marzo 2019
Economia

Economia (83)

Negli ultimi dieci anni è crollato il numero delle aziende che si occupano di costruzioni nel nostro territorio. Meno società, meno maestranze, meno esperienza: si sta perdendo un patrimonio di abilità e di conoscenze, quello che crea differenza fra un intervento realizzato bene e uno realizzato male. Fra un’infrastruttura duratura e una a rischio. Per comprendere le ragioni di questa situazione, i rischi connessi e le strategie per il rilancio, abbiamo scambiato alcune frasi con il presidente dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili – Sezione di Pavia, dottor Alberto Righini. È un settore, quello dell’edilizia, che vive un momento di crisi prolungato.…
Addio alla banconota da 500 euro. Dal 27 gennaio 2019, 17 delle 19 banche centrali nazionali dei rispettivi paesi dell’area dell’euro cesseranno di immettere in circolazione biglietti da 500 euro. Per una transizione ordinata e per ragioni logistiche, ha spiegato la Bce, la banca centrale tedesca Bundesbank e quella austriaca la Oesterreichische Nationalbank continueranno a emettere questo taglio fino al 26 aprile 2019 compreso. Le banconote da 500 euro circolanti continueranno ad avere corso legale e potranno quindi essere utilizzate come mezzo di pagamento e riserva di valore, ossia per le spese e il risparmio. Allo stesso modo, le banche,…
Nel corso del 2019 gli italiani dovranno mettere in conto una 'stangata' mediamente pari a 914 euro a famiglia. Lo afferma il Codacons, che ha elaborato il consueto studio sugli incrementi di spesa previsti per il nuovo anno sul fronte prezzi e tariffe. Il nuovo anno, spiega quindi l'associazione, si aprirà con gli aumenti delle tariffe autostradali decisi dal governo che avranno un effetto diretto per gli utenti stimabile in +45 euro a nucleo familiare, mentre le multe stradali dovrebbero salire del +2,2%, con un aggravio di spesa di +6 euro a famiglia. Se il tasso di inflazione si manterrà…
Pernigotti intende "esternalizzare le proprie attività produttive unicamente presso il territorio nazionale". Lo precisa la proprietà dell'azienda, che "sta procedendo all'individuazione di partner industriali in Italia, a cui affidare la produzione, coerentemente anche con l'obiettivo di cercare di ricollocare il maggior numero possibile di dipendenti coinvolti presso aziende operanti nel medesimo settore o terzisti. L'azienda sta giàdialogando con alcune importanti realtà italiane del settore dolciario".
Nel primo semestre 2018 l'Italia del vino è il fornitore europeo che in valore cresce maggiormente in Cina con un +14,75% (dati Eurostat) nonostante i primi segni di rallentamento della domanda per effetto delle guerre commerciali in corso. Paesi concorrenti come Francia e Spagna segnano rispettivamente un +0,24% e -5,56%.A rilevarlo è l'Istituto commercio estero (Ice) nell'ambito della campagna istituzionale di promozione del vino italiano e del piano concepito da Ice Agenzia, Federvini, Uiv e Federdoc finanziato a valere sul programma promozionale del ministero per lo Sviluppo economico (Mise). L'azione di promozione, presentata a Milano lo scorso 6 settembre e…
Versare i propri risparmi in contanti o sotto forma di assegno in banca ora costa il 60% in più rispetto a inizio anno. Ma è un salasso anche prelevare allo sportello (48,02% in più), oppure all’ATM di un altro istituto di credito (+19,3%). Brutte notizie anche per chi ha una carta di credito, il cui canone annuo è cresciuto. A rivelarlo, nel suo ultimo osservatorio, è SosTariffe.it, che ha analizzato nel dettaglio tutti i costi che deve affrontare il titolare di un conto corrente per gestire il proprio patrimonio. BANCHE ONLINE - Il picco dei costi riguarda le banche online,…

IL-PERIODICO-MEZZA-PAGINA-enel-coghera Il-periodico-FASTCON ADORNO-aprile Verde-Ferrari_mezza-01-copy-copia
  1. Primo piano
  2. Popolari