Sabato, 21 Ottobre 2017
Economia

Economia (118)

L’enoturismo si conferma per l’Italia come una risorsa economica e culturale con ampi margini di crescita. Nonostante la qualità delle infrastrutture sia giudicata insufficiente da comuni e strade del vino, nonostante il basso utilizzo dei moderni sistemi di comunicazione (il 76% delle strade non ha una app per smartphone e il 4% neanche un sito internet), e l’assenza in quasi la metà dei comuni di un ufficio dedicato, nel 2017 operatori e amministratori locali prevedono il sorpasso sul 2016. Per oltre l’80% del campione del XIII rapporto nazionale su Turismo del Vino, curato per conto di Città del Vino dall’università…
Libretti al portatore, addio. Dal prossimo 4 luglio, con l'entrata in vigore del decreto legislativo 90/2017 dello scorso 25 maggio - che recepisce la direttiva Ue 2015/849 sulla prevenzione al riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo - si chiude l'epoca di questi prodotti finanziari. Come si legge nell'articolo 3 del dlgs 90/2017 in Gazzetta Ufficiale, infatti, l'articolo 49 del decreto legislativo 21 novembre 2007 n. 231 - su "Limitazioni all'uso del contante e dei titoli al portatore" - viene modificato in questo modo: "A decorrere dall'entrata in vigore della presente disposizione è ammessa esclusivamente l'emissione…
Nel primo trimestre 2017 l'export del vino italiano registra una crescita in volume del 7,6% per circa 5 milioni di ettolitri e in valore dell'8%, per un corrispettivo di 1,3 miliardi di euro. Lo evidenzia un'elaborazione di Ismea per l'Osservatorio del vino. Dati poco entusiasmanti - nota l'Osservatorio - soprattutto sul fronte del valore, perché evidenziano una generale situazione di stasi relativamente al valore medio della bottiglia.Nei Paesi terzi - prosegue l'analisi - è stato esportato il 9% in più rispetto al primo trimestre del 2016, con introiti in crescita del 10%. In termini di quote i Paesi terzi rappresentano…
È aumentata del 300% l'Iva evasa dagli evasori totali scoperta dalla Guardia di Finanza quest'anno, passando dai 900 milioni di euro dei primi 5 mesi del 2016 ai 3,5 miliardi del 2017. Tutte le cifre dell'attività della Gdf del 2017 saranno diffuse nella cerimonia per il 234/o anno dalla fondazione del Corpo che si terrà oggi a L'Aquila, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, del ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan e del comandante generale, Giorgio Toschi. In aumento anche i casi di evasione fiscale internazionale: 339 in tutto (+67% rispetto ai primi 5 mesi del 2016), tra fittizie…
L'economia del riuso è in crescita e ha prodotto una ricchezza di 19 miliardi nel 2016, un miliardo in più rispetto al 2015, che corrisponde a quasi 1 punto di Pil. Lo rivela una ricerca Doxa presentata a Milano. Il campione interessato è stato composto da 1001 persone di tutte le età e tutte le provenienze geografiche, ma altre 3mila interviste sono state affiancate per dare maggiore robustezza ai risultati della ricerca. Sui vari siti sono sempre di più (38%, più 4 punti rispetto al 2015) i trentenni che "cercano l'oggetto sfizioso, magari superfluo, senza rinunciare al risparmio" ha illustrato …
In Italia la spesa media pro-capite per il gioco nel 2016 è stata di 339,40 euro l'anno. Questo è il dato ufficiale presentato oggi dai Monopoli di Stato alla presentazione del Piano Regionale 2017 a contrasto del gioco d'azzardo patologico. La regione con la spesa pro-capite più alta - segnala l'agenzia specializzata Agimeg - è stata lo scorso anno la Lombardia con 420,67 euro, seguita dall'Abruzzo (419,25 euro) e dall'Emilia-Romagna (393,08 euro). Fanalino di coda la Calabria con una spesa pro-capite per il gioco di 186,74 euro. Il comparto vale l'1.15% del Pil. La rete di vendita del gioco in…
giift

  1. Primo piano
  2. Popolari